Madonna Pellegrina Tag

ROMA, BELMONTE, di Maria Fischer • Era la sera del 7 settembre. A Belmonte, durante la riunione della Direzione Generale dell’Istituto dei Sacerdoti Diocesani di Schoenstatt, fu presa la decisione di non aspettare fino a quando arrivasse la proposta di un nome per la terza ed ultima sala di riunioni – ancora “libera” – della Domus Pater Kentenich. Infatti, le altre due hanno già il nome di Padre Franz Reinisch e di Gertraud von Buillon, per iniziativa di amici di Padre Reinisch e della Federazione-Donne di Schoenstatt. La terza salacontinua
Oggi risponde Don Adolfo Losada della Federazione-Sacerdoti Corso “Tabor di Maria-Santuario Sacerdotale” di Buenos Aires, Argentina • Sono già sei mesi che ci siamo incamminati nel secondo secolo di Alleanza d’Amore … : Come sogna questo Schoenstatt nel suo essere, nella sua localizzazione in Chiesa e mondo e nel suo operare? Dentro di me risuonano all’unisono due cose: l’eco di ciò che stiamo ripetendo già da un anno senza stancarci “La tua Alleanza la nostra Missione” e due frasi di Padre Kentenich che ho letto di recente nel libro “Huellascontinua
ITALIA, Belmonte, Roma, María Fischer • “Non è ‘Belmonte’, è ‘Bellissimo Monte’”, dice sorridendo Padre Joao José (Giovanni Giuseppe) d’Angola. Ha conosciuto Schoenstatt durante un corso di tedesco a Kreuzberg-Bonn e rientrando a Roma – dove su richiesta del suo vescovo fa studi post-laurea sulla Storia della Chiesa – ha preso contatto con Belmonte per offrire il suo ministero sacerdotale e frequentare maggiormente Schoenstatt qui a Roma. Il 6 settembre ha perciò partecipato a Belmonte all’Incontro del Movimento di Schoenstatt d’Italia. Come tutti gli anni, il movimento italiano, che sicontinua
CUBA, María Fischer in un’intervista con Don Egon M. Zillekens • “Raccogliamo ciò che altri hanno seminato”, dice il Rettore, Don Egon M. Zillekens, riassumendo le esperienze fatte a Cuba in occasione della Fondazione della Federazione-Sacerdoti diocesani, in quest’isola piena di allegria, di speranza e di attesa per la visita del Santo Padre, unita all’”Incontro” tra questo paese e gli Stati Uniti, frutto, in gran parte, della sua mediazione del dicembre dello scorso anno. “Vedere a L’Avana gente in t-shirt e short con i colori della bandiera degli Stati Uniti,continua
Santuario Originale, Suor M. Ivone • Un piccolo gruppo di Italiani ha fatto un Pellegrinaggio da Roma a Schoenstatt. La maggior parte dei pellegrini varcava per la prima volta la porta del Santuario Originale, per sperimentare le grazie di questo luogo sacro. Eravamo 8 dalla Toscana e 8 da Roma. Sono stati 3 giorni meravigliosi, pieni di grande gioia per poter vivere e sentire la Presenza della nostra Madre e Regina e del nostro Padre e Fondatore, come anche per l’ accoglienza, l’ospitalità e la dolcezza di chi ci hacontinua
Di María Fischer • Ne hanno fatto già l’esperienza. Non si può stare a Schoenstatt per due ore che già ci si incontra con altri personalmente, che accomiatandosi dicono alla fine: “Non siamo venuti di certo a visitare edifici, ma persone: la Madonna e i suoi figli. Beto Ortiz e Lena Barrios – dopo essere stati per diversi giorni in pellegrinaggio sul Cammino di san Giacomo di Compostela – sono venuti venerdì scorso a vedere Schoenstatt con il loro figlio Guillermo, che si trova in Germania come studente di scambio.continua

Postato su 12.08.2015InCampagna

Un bambino missionario

ARGENTINA, Goya, Inés Petiti e Maria Fischer • Juan Bautista ha sei anni è un nuovo missionario della Madonna Pellegrina. Lui offre le sue mani, e i suoi piedi, e suo cuore per camminare con la Madonna Pellegrina. Juan Bautista, con fiducia filiale e un grande amore per la Madonna offre la sua innocenza di bambino come regalo per i 17° anniversario della Campagna del Rosario che il 18 de agosto si celebra nella Edicola di Goya, per accompagnare Maria e andare portandola tra i suoi amici, affinché Gesù possacontinua
ITALIA, Laura Liberati • Domenica 3 maggio 2015, nella Chiesa ‘Maria SS. Ausiliatrice’ della Filanda di Aulla, si è svolta la 7° Giornata Regionale della Famiglia di Schoenstatt della Toscana, a coronamento di un percorso di vari incontri, tenuti, per la Diocesi di San Miniato, nel Monastero di S. Cristiana a S. Croce sull’Arno e nella Sala Parrocchiale di S. Pietro Belvedere, per permettere ai partecipanti di sperimentare la gioia dell’abbraccio di Maria. L’intera giornata è stata un susseguirsi di tanti momenti preziosi in ciascuno dei quali si è sentitacontinua
ITALIA, Sicilia, di Patrizia Carollo, giornalista (PA) La famiglia non è sempre e solo quella d’origine. Gesù diceva d’altronde: “Lascia tutto e seguimi. La tua famiglia sarà centuplicata”. Ebbene, esiste così anche la “Famiglia di Schoenstatt”, voluta e pensata dal suo fondatore, p. Giuseppe Kentenich, che nel 1914 in Germania insieme con un gruppo di seminaristi si è consacrato alla Madonna, in una cappella, divenuta poi il Santuario della Madonna di Schoenstatt. Tale consacrazione è stata chiamata “Alleanza d’Amore” ed è divenuta il fulcro dell’intero Movimento che nel tempo sicontinua
Italia, Roma, Suor Maria Vera Lucia • Il 30 aprile 2015, nel cuore di Roma, a Piazza del Popolo, ha avuto luogo un incontro molto significativo dei Movimenti. L’iniziativa del Vescovo Ausiliare Matteo Zuppi della Diocesi di Roma, con il titolo “50 giorni di fuoco”, è un invito alla preparazione della Solennità di Pentecoste. Suor Vera Lucia, che sta dietro ogni manifestazione importante di Roma, ha formulato, una settimana prima, un invito molto avvincente e convincente, in cui ha scritto che anche il Movimento di Schoenstatt, come altri Movimenti, potevacontinua