Madonna Pellegrina Tag

Campagna del Rosario della Madonna Pellegrina, Ana C. de Echevarría • Nella periferia di Roma, zona Casalotti, sorge il Santuario Matri Ecclesiae, che ha la missione di far si che si compia il sogno di Padre Kentenich di contribuire da Schoenstatt per forgiare una Chiesa vicina, che sia anima della cultura e del mondo e che si muova vicino al popolo. Per questo non è casuale che una delle tre sale di riunione del Centro Internazionale di Schoenstatt, Belmonte, sia stata dedicata a Joao Luiz Pozzobon. A presiedere il luogocontinua
PARAGUAY, Maria Fischer • “Dal Santuario ai poveri”. Con questo motto, Joao Pozzobon, l’iniziatore della Campagna del Rosario della Madonna Pellegrina, ha costruito la “Villa nobile della Carità”, congiungendo il Santuario di Santa Maria con questo paesino, attraverso una Via Crucis. – “Dal Santuario ha voluto aiutare specialmente le famiglie, nelle sue visite nelle case si preoccupava per le loro situazioni familiari e cercava di provvedere alle loro necessità. Allo stesso tempo, lo caratterizzava una dedizione speciale nei confronti dei poveri e dei più bisognosi, dei bambini, degli emarginati nellecontinua
ITALIA, Federico Bauml • Ogni domenica, milioni di persone si collegano per ascoltare l’Angelus del Papa, in televisione, su internet e – i più fortunati – direttamente a piazza San Pietro. Tra questi milioni di persone, ce n’è uno che l’Angelus di domenica scorsa non lo dimenticherà mai, perché lo ha vissuto a fianco del Papa, dalla finestra che si affaccia su Piazza San Pietro. Ricardo Villalba, per tutti “Riki”, è uno dei “nostri”, ed è uno dei due ragazzi che hanno avuto l’onore di essere accanto al Papa nelcontinua
ARGENTINA, Ana Echevarría • Le edicole: grandi e piccole. Immerse in zone montuose, in foreste e valli, in città e agli incroci delle strade, le edicole della Madre e Regina Tre volte Ammirabile che diffondono la Campagna della Madonna Pellegrina, si levano in piedi sfidando le intemperie, i venti, la neve, il caldo, il freddo, in varie parti del mondo. È enorme la diversità che dà loro la creatività popolare dei missionari delle diverse nazioni in cui sorgono. Tuttavia c’è qualcosa che è le accomuna. Qualcosa che le unisce. Sonocontinua
ITALIA, Gisela Ciola • Noi missionari del Nord Italia, fedeli al nostro impegno missionario, lo scorso 9 ottobre, ci siamo messi all’opera. Ci preparavamo per presentare per la prima volta la nostra Regina nella comunità di Erba (Como) con una messa in Suo onore. Molto è stato il lavoro fatto, ogni uno di noi aveva un compito ben preciso e importante: fare locandine per invitare le persone a partecipare alla messa, coordinarsi con il parroco, preparare la presentazione da fare in chiesa, organizarsi logisticamente per gli spostamente da Trento acontinua
ITALIA,  Federico Bauml • Dal 6 al 12 agosto, il gruppo dopocresima della parrocchia di S. Patroni, la casa romana dei Padri di Schoenstatt, ha percorso il Cammino di San Francesco. Un’esperienza indimenticabile, raccontata al nostro sito da chi vi ha preso parte. La sfida “Sapete come inizia un cammino di 100 km? … con un solo passo”. Con queste parole, Padre Facundo ha aperto l’omelia della messa di invio del cammino di Francesco, prima di consegnare ai pellegrini la credenziale e il “tau” di San Francesco. Ad ascoltare l’omeliacontinua
Portogallo, María del Carmen e José Carlos Cravo • In questo anno mariano, nel quale celebriamo i 100 anni delle apparizioni di Fatima, mi sono proposto un itinerario di otto mesi (da marzo a ottobre) per accompagnare la visita dell’immagine della Madre: una meditazione mensile e un proposito che è un gesto missionario per portarla a tutti. Allo stesso tempo, simbolicamente, cerchiamo di costruire un rosario con la nostra vita, rispondendo alla chiamata della Madre: Desidero che (…) continuiate a recitare il Rosario tutti i giorni in onore della Madonnacontinua
ITALIA, Pamela Fabiano • Un aggiornamento su Aleppo e sulla storia di Suor Maria Guadalupe Da qualche mese, sul nostro sito, cerchiamo di mantenere vivi l’attenzione e l’interesse, per come possiamo, sulle vicende che stanno avendo luogo in Siria e in Iraq. La guerra, come tutti sappiamo, non accenna affatto a diminuire e le popolazioni inermi non possono far altro che fuggire – ancora, fino a quando? –  o vivere di stenti in mezzo alle rovine di città rase al suolo. I media di tutto il mondo, però, sembrano noncontinua
ITALIA, P. Rolando G. Montes de Oca Valero • Essere missionario della Madonna Pellegrina presuppone lasciare a Lei la scelta dei metodi. Io speravo che mio fratello Marwan – sacerdote di rito maronita con il quale sono all’Università – mi riconsegnasse l’immagine con più “solennità”. Lei lo aveva visitato la settimana precedente, lo aveva accompagnato in un momento importante e lui, grato, era disposto a ricambiare la visita. Quando ha tirato fuori dal suo zaino di libri la Pellegrina  e l’ha messa nelle mie mani dicendo “Molte grazie”, sono rimastocontinua
SIRIA/GERMANIA, di Domradio • La guerra in Siria non accenna a finire – la politica non sa trovare una soluzione. Ci rimane nient’altro che pregare? Forse. Proprio per questo motivo nella zona di Niederrhein, Germania,  lunedì 5 dicembre si darà inizio ad catena di preghiera nella cittadina di Kevelaer, conosciuta meta di pellegrinaggi della regione. domradio.de: Che cos’è che vi  fa credere che si potrà ottenere, pregando insieme, ogni  lunedì d’Avvento, ciò che non è stato raggiunto dopo tutti gli sforzi internazionali fatti per la Siria? Elke Kleuren-Schryvers (medico, presidente dellacontinua