Postato su 12. Agosto 2015 In Campagna

Un bambino missionario

ARGENTINA, Goya, Inés Petiti e Maria Fischer •

Juan Bautista ha sei anni è un nuovo missionario della Madonna Pellegrina. Lui offre le sue mani, e i suoi piedi, e suo cuore per camminare con la Madonna Pellegrina. Juan Bautista, con fiducia filiale e un grande amore per la Madonna offre la sua innocenza di bambino come regalo per i 17° anniversario della Campagna del Rosario che il 18 de agosto si celebra nella Edicola di Goya, per accompagnare Maria e andare portandola tra i suoi amici, affinché Gesù possa vivere tra loro!

Il bambino ha avvicinato sua madre a Maria

100_2476Maria Elisabetta, sua madre è la missionaria della Mater Pellegrina de la Campagna del Santo Rosario di Goya. Ama Dio con tutti il cuore, si sa amata da Dio e da sua Madre e lo trasmette ad ogni istante.

Suo figlio Juan Bautista, di sei anni, si nutre di quell’amore tutti giorni. Maria Elisabetta racconta che è il bambino che l’avvicina a Maria fino da piccolino. Quando terminava la Santa Messa si doveva andare a salutare e a pregare davanti all’Immagine della Madonna. E anche racconta molto emozionata, come la Vergine è per Juan Bautista, una mamma molto speciale.

Ogni volta che Juan arriva all’Edicola, sia 18 agosto o per la preghiera del Santo Rosario ha un incontro di molta tenerezza con la Mater e Gesù, la tocca e l’accomoda… È veramente prezioso vederlo in un dialogo d’amore, solamente tra i due.

Voglio essere missionario

Un giorno ha detto alla sua mamma: vorrei essere missionario. Hanno conversato e deciso che quando lui fosse disposto, gli darebbero un’Immagine, affinché camminasse con Lei. Maria Elisabetta gli ha detto che quando lui lo decidesse, riceverebbe una Madonna Pellegrina dei bambini; e già era l’unico che pensava…

“Così che un giorno gli abbiamo preparato l’Immagine, abbiamo parlato con lui nell’Edicola… e veramente abbiamo capito che la Mater lo aveva scelto da sempre per camminare con lui. Quando ha ricevuto l’Immagine…I suoi occhi, il suo viso erano felici!” Racconta Inés Petiti.

La guardava, la collocava sull’altare dove preghiamo nell’Edicola, la cercava di nuovo, la guardava…”Dopo un momento mi ha detto: vorrei già avere 12 anni…così me ne davano una più grande!”.

Poi è andato a Messa, dove ha portato la sua Immagine. Era felice con la sua Madonna Pellegrina, e lui stesso l’ha collocata sull’altare.

A scuola

IMG-20150803-WA0000La sua mamma ha parlato con la maestra di Juan, per domandarle se poteva portare l’Immagine e farla camminare tra i suoi compagni, e la maestra ha accettato, Anzi è stata lei la prima a chiederla per portarla ai suoi figli.

Il 3 agosto, la Madonna Pellegrina è andata con Facondo, un compagno di classe di Juan.

Già così ha cominciato il camminare di questa Madonna Pellegrina, che nelle mani del piccolo Juan sappiamo che non resterà quieta.

 

 

 

 

 

Campagna del Rosario della Madonna Pellegrina di Schoenstatt

Originale: spagnolo. Traduzione: Maria Tedeschi, La Plata, Argentina

Tags: , , , , , ,