Vivere l’Alleanza Categoria

COSTA RICA, Amparo Ruiz, Maria Fischer • “Cerchiamo di costruire il “Santuario senza muri”, dove le rose sbocciano tra il filo spinato della competizione, delle critiche negative, della gelosia, della pressione, della paura, del dolore di così tante persone … Ci ha incoraggiato l’idea che i nostri luoghi di lavoro possano essere un luogo in cui Cristo nasce di nuovo”. Gabriele Sudermann, della Lega apostolica femminile tedesca (LAF), pronunciò questa frase quasi 20 anni fa e oggi, che è stata ritrovata in un articolo di Schoenstatt.org, commuove e motiva Amparocontinua
Carlos E. Barrio y Lipperheide • Viviamo in un mondo senza radici dove ogni giorno ci sentiamo più soli e isolati dagli altri. La crescente integrazione tecnologica nel nostro lavoro ci pone di fronte a dispositivi elettronici con i quali non possiamo interagire umanamente, ma di cui non possiamo fare a meno per svolgere i nostri compiti. A questo rapporto uomo-tecnologia si aggiunge la crescente accelerazione delle attività lavorative a cui siamo sottoposti ogni giorno, cosa che condiziona il nostro successo o fallimento. — Thomas L. Friedman ci dice checontinua
BRASILE, Leonardo Rodrigues • Domenica 16.06.2019, il Ramo di Guarapuava ha commemorato il suo ventesimo anniversario, in un incontro che ha segnato i cuori di tutti i presenti. Si sono incontrate, insieme, la generazione fondatrice e la nuova generazione. Vedere le lacrime di nostalgia e i sorrisi sui volti di coloro che tempo fa hanno vissuto l’esperienza di essere JUMAS, è stato per i più giovani un momento di indescrivibile emozione. — Breve storia Per alcuni 20 anni non sono altro che poco tempo… per altri, un’eternità. Per noi, lacontinua
ITALIA, Kike Fanego Oggi vogliamo raccontare ciò che abbiamo vissuto lo scorso 17 giugno 2019. L’alleanza d’amore di un giovane italiano che ha conosciuto il Movimento di Schoenstatt 5 anni fa grazie al progetto Mision Roma. — La prima foto è di circa 5 anni fa quando il primo gruppo di Mision Roma (Nico, Braulio e Jorge) conobbero un italiano, tale Giovanni Volpe nell’università Roma 3 grazie ad una domanda sul tereré “Si fuma? è una droga?” In quel momento cominciò una tappa nuova, una “Vita nuova”, in cui lacontinua
ITALIA, Federico Bauml • Lo scorso 17 Giugno, in un gremito Santuario Cor Ecclesiae, quattro ragazzi hanno sigillato la loro alleanza d’amore con la Maria. — Anna, Caterina, Giovanni e Giuseppe (questi i nomi dei quattro nuovi alleati) si sono preparati a lungo, accompagnati dalla guida e dalla testimonianza di altri ragazzi che già ben conoscevano il fascino di questa speciale consacrazione tipica del carisma di Schoenstatt, e che hanno scelto di dedicarsi a questo progetto. E per il gran giorno hanno voluto accanto a loro le persone più care:continua
ECUADOR, Erika Cedeño • Nel gennaio 2017, durante un incontro dei dirigenti schoenstattiani a Guayaquil, ci siamo chiesti: che cosa possiamo fare per contribuire alla rapida canonizzazione di P. Kentenich, fondatore del Movimento di Schoenstatt? — In quella conversazione di gruppo qualcuno ha commentato che su Radio La Voz de María aveva sentito parlare dell’esistenza di un Gruppo di preghiera di Padre Pio, che offriva minuti di adorazione come principale sostegno al mantenimento dell’apostolato di assistenza ai più poveri e ai dimenticati. Ispirandoci a questa esperienza è nato il 15continua
ITALIA, Pamela Fabiano • Dopo anni di attesa, ieri 9 giugno, nella Solennità di Pentecoste, il simbolo dello Spirito Santo è stato finalmente “intronizzato” nel Santuario Internazionale di Belmonte a Roma. — Circa 300 persone si sono radunate, fin dal mattino, presso la Casa P. Kentenich – ormai aperta e funzionante – per prepararsi alla Solenne cerimonia della collocazione del Simbolo dello Spirito Santo nel Santuario che si si è tenuta la sera alle 18 nel corso di una Solenne Messa presieduta da p. Christian Löhr, Direttore Generale dell’Istituto deicontinua
ITALIA, Pamela Fabiano • L’incontro annuale della Famiglia romana, preparandosi per la benedizione del simbolo dello Spirito Santo a Belmonte.— La Famiglia romana di Schoenstatt si è ritrovata, lo scorso 18 maggio 2019, al Santuario Cor Ecclesiae per celebrare la tradizionale giornata annuale che coincide con la fine dell’anno scolastico. Un pomeriggio freddo e piovoso, in cui il clima uggioso rispecchiava il sentimento di tristezza di tutti a causa della recente scomparsa dell’ amata Sr. M. Bernadete. Ciononostante, i gruppi dei diversi rami si sono adoperati per organizzare e animarecontinua
USA, Melissa Janknegt / Christy Wilkens • Qualche giorno fa ho visto il post di un’amica su Instagram e le ho chiesto se potevo condividerlo su schoenstatt.org. Mi ha detto di sì. Ho pensato a come poteva sembrare perfettamente un estratto da “Verso il Cielo” di nostro padre Kentenich. Qui in Texas, come in molte altre parti del mondo, siamo stati colpiti dalle piogge, che hanno causato delle inondazioni. Ma anche nella nostra vita quotidiana a volte abbiamo un altro tipo di pioggia… Non quella pioggia che cade dal cielo,continua
GERMANIA/FRANCIA, David van Eck, GM Magonza Limburgo • Con una moderata conoscenza del francese e grandi aspettative, 30 giovani delle diocesi di Magonza, Limburgo, Espira, Treviri e Fulda sono partiti anche quest’anno per Cambrai, per una settimana di lavoro sotto il segno di Josef Engling, uno schoenstattiano dei primi tempi. —   Siamo partiti al mattino del lunedì di Pasqua dai centri di Schoenstatt delle nostre diocesi in direzione di Verdun, scenario di una battaglia fondamentale della Prima Guerra Mondiale, dove si ricordano più di 300.000 soldati tedeschi e francesicontinua