Córdoba

Postato su 2023-11-08 In Vivere l’Alleanza

Famiglia solidale, espandiamo la tua casa Maria

ARGENTINA, Juan Barbosa • 

Con il motto che dà il titolo a questo articolo, la Famiglia di Schoenstatt di Córdoba ha celebrato la festa patronale del suo santuario diocesano , completando i suoi primi 55 anni di fecondità in vocazioni di consacrati e laici impegnati, avanzando costantemente nel proprio compito di essere luce e faro per tutti i pellegrini che vi giungono. E in piena espansione delle strutture di sua proprietà! —

Córdoba

Córdoba

L’atmosfera di Cordoba: una marea di pellegrini!

Molto presto sono arrivati ​​i primi visitatori, molti dei quali provenivano da diverse località. Alcuni sono ritornati a visitare questa “bella terra di Cordoba” e molti altri venivano per la prima volta… I loro sguardi, sorpresi e riconoscenti, parlavano da soli! Scendere dall’autobus e abbracciare la prima persona che incontravano è stata una costante e il clima di famiglia che si è vissuto durante tutta la giornata ha mostrato chiaramente che, nella Famiglia di Córdoba, molto continuerà a essere costruito secondo la tradizione originaria.

Córdoba

Una storia ricca e un futuro promettente

P. Alberto Eronti

P. Alberto Eronti

Uno dei figli prediletti di questo Santuario, padre Alberto Eronti del corso Verbum Patris, ha rivolto un sentito discorso a tutti i pellegrini e missionari che, circa 200, hanno seguito con attenzione la sua storia ricca di aneddoti che incitano a “sognare in alto”, proprio come avveniva “a quei tempi”.

Da Córdoba e a partire dal 1957, quando nacque il Movimento, emersero Entre Ríos (n.d.t. Entre Ríos è una delle 23 province argentine) e Paraguay, guidati da giovani impegnati che vibravano per La Missione. Molte vocazioni sacerdotali sono state chiamate da Maria a “La Villa” come viene affettuosamente chiamata questo magnifico luogo che cresce in proiezioni e progetti.

Successivamente, Hna. Rosario, con la sua naturale lucidità ed entusiasmo, ha condiviso con i presenti diverse testimonianze e motivazioni che invitavano, senza dubbio, a “prendere il largo” come ci invitava San Giovanni Paolo II nel suo pontificato. 

En plena construcción

In piena costruzione

Nazareth, Centro liturgico e pastorale

Ermita peregrina

Eremo di pellegrini

Córdoba sogna in alto e… sta realizzando i suoi sogni! La proprietà di Villa Warcalde conta, oltre al Santuario che la adorna, l’Eremo che le ha dato origine (e che è stato ricollocato per la terza volta nella sua storia… Davvero un eremo “pellegrino”!), la Casa di Ritiri e la casa originaria condivisa dalle sorelle con il Movimento che, però, è ancora in costruzione!

Alla SUM che si sta costruendo (n.d.t. sala polivalente per il Santuario della Solidarietà di Villa Warcalde), si aggiunge anche la nuova Casa delle Sorelle di Maria e “la perla” di questo tempo: la nuova Cappella che permetterà celebrazioni e convegni anche nelle giornate più avverse: Nazareth, Centro Liturgico e Pastorale, un grande progetto che viene portato avanti e che si stima possa essere completato in tre anni! Tutto per Maria, tutto per il Signore.

La Santa Messa è stata la chiusura di una Giornata di preghiere, incontri, esperienze, testimonianze, giochi, cioè della vita stessa di una Famiglia che rimane fedele al suo motto e, oggi, con rinnovato vigore.

Córdoba

Originale: Spagnolo, 7/11/2023. Traduzione: Eugenio Minici, Roma, Italia

 

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *