Dilexit ecclesiam Categoria

ITALIA, Pamela Fabiano • A poco più di una settimana dalla nomina papale a Presidente della Pontificia Accademia di Teologia, abbiamo raggiunto S. Ecc. Mons. Ignazio Sanna ad Oristano, dove si trova in attesa di lasciare l’Arcidiocesi al suo successore, prima della sua partenza per Roma. L’insegnamento di P. Kentenich, la fedeltà a Dio e all’uomo – per difenderne la sua dignità e libertà – sono la ricchezza schoenstattiana che Mons. Sanna porta con sé nel nuovo incarico che si appresta a svolgere. —   Qual è il suo sentimentocontinua
VATICANO, Pamela Fabiano • Il Santo Padre Francesco ha nominato Presidente della Pontificia Accademia di Teologia S.E. Mons. Ignazio Sanna, Arcivescovo emerito di Oristano e Accademico ad Honorem della medesima Pontificia Accademia. La notizia è stata data ieri, 04.06.2019,  sul Bollettino della Sala Stampa Vaticana.— Mons. Sanna, nominato arcivescovo da papa Benedetto XVI, è Membro dell’ Istituto dei sacerdoti diocesani di Schoenstatt ed è Arcivescovo emerito della diocesi italiana di Oristano, Sardegna. È stato a lungo decano della Facoltà di Teologia della Pontificia Università Lateranense, della quale è stato anche pro-rettore,continua
Foto: Arnulf Müller
GERMANIA, Maria Fischer • Domenica 31 marzo 2019, durante una solenne Santa Messa Pontificia nella gremita Cattedrale di Fulda, Dr. Michael Gerber (49) è stato ufficialmente presentato nel suo nuovo ufficio di Vescovo della Diocesi di Fulda dal responsabile Metropolita, l’Arcivescovo Hans-Josef Becker (Paderborn). Duemila persone hanno partecipato alla Messa nella Cattedrale di Fulda e dintorni, tra cui molti membri del Movimento di Schoenstatt nella diocesi di Fulda e di tutta la Germania e oltre. Gli schoenstattiani provenienti da Austria, Bolivia, USA e Argentina hanno seguito le cerimonie in direttacontinua
DILEXIT ECCLESIAM, Gianfrancesco Romano • In un’epoca in cui opposti estremismi seminano la divisione e gettano morte tra i credenti di diverse religioni, Maria può costituire un importante punto di contatto e di avvicinamento tra Cristiani e Musulmani. E non si tratta solo di una possibilità remota: la Madre di Gesù, venerata anche nell’Islam, già oggi riunisce in un’unica devozione e in un clima di fratellanza persone con fedi e credo diversi. Una bella testimonianza viene dal Libano, Paese multi-religioso fin nelle istituzioni – al punto che la Costituzione prevedecontinua
VATICANO, di Pamela Fabiano • Sia pace a voi: i viaggi del Santo Padre sulla rotta della pace nel mondo. Da dove partiamo noi schoenstattiani per favorire una cultura della pace?— Il 28.mo viaggio internazionale di Papa Francesco, lo porterà, sabato e domenica prossimi 30 e 31 marzo, in Marocco. Un viaggio, questo del Santo Padre in Africa, che si pone “in continuità” con quello fatto negli Emirati Arabi Uniti, lo scorso febbraio, pochi mesi dopo l’adozione a Marrakech del patto delle Nazioni Unite sulla migrazione (Global Compact), per incontrarecontinua
SINODO DEI GIOVANI, Redazione • I due schoenstattiani presenti al Sinodo della Gioventù, padre Alexandre Awi e Lucas Galhardo, hanno inviato un videomessaggio a tutta la famiglia internazionale di Schoenstatt. —   Messaggio di padre Alexandre. Alla fine del Sinodo dei Vescovi sulla gioventù, siamo molto felici di inviare un saluto davvero speciale a tutta la famiglia di Schoenstatt di tutto il mondo. Per noi è stata una grande gioia poter accompagnare questo Sinodo e anche portare la nostra spiritualità, il nostro Movimento e così contribuire affinché la Madre, l’Alleanzacontinua
Jensen
VATICANO, Di Gianfracesco Romano • Sull’esempio del suo fondatore, il Movimento di Schoenstatt continua ad amare e a servire la Chiesa. E lo fa anche attraverso il servizio dei coniugi cileni Luis Jensen e Pilar Escudero de Jensen, dell’Istituto delle Famiglie, che il Papa ha nominato tra i membri del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita. — La Sala Stampa della Santa Sede ha diffuso sabato scorso, 6 ottobre, i nomi dei 23 nuovi membri del Dicastero, e tra di essi vi sono anche i due Schoenstattianicontinua
CILE, P. Juan Pablo Rovegno • Condividiamo “un testo per riflettere sul momento ecclesiastico che viviamo alla luce della nostra spiritualità”, di P. Juan Pablo Rovegno, Direttore del Movimento di Schoenstatt in Cile. Vista l’importanza del tema e la modalità di approccio abbiamo ravvisato l’opportunità, previa autorizzazione dell’autore, di pubblicarlo su Schoenstatt.org. — Cara Famiglia, ho voluto condividere il contenuto di un discorso tratto dalle due giornate della Famiglia cui ho preso parte: quella della Famiglia di Valle de Maria (zona Maipo) a maggio dello scorso anno e una recentecontinua
CILE, Octavio Galarce • Osservando il ritratto ufficiale di Madre Teresa diffuso nei giorni precedenti alla sua canonizzazione a Roma, molti sono rimasti colpiti dalla Croce dell’Unità che appare nel Rosario che tiene nella mano destra. Di seguito riportiamo il racconto del cardinale Francisco Javier Errázuriz Ossa, che più di una volta ha spiegato i dettagli a riguardo: Il ricordo della conversazione con Madre Teresa di Calcutta sulla Croce dell’Unità è presente nella mia memoria con assoluta precisione. (Quando lavoravo a Roma) venne alla Congregazione per gli Istituti di Vitacontinua
COSTA RICA, P. José Luis Correa, Eugenia Cruz de Garnier • Il 20 aprile, 18 suore della Carità che lavorano in diversi paesi dell’America Centrale, sono giunte presso il Santuario della Famiglia di Speranza, a San José, in Costa Rica. Una meraviglia! Hanno chiesto che gli venissero spiegate non solo la genesi e la teologia spirituale della Croce dell’Unità, ma anche l’immagine della MTA, aneddoti su P. Kentenich, sul santuario… Tutte quante hanno preso, come regalo, un’immagine di “San Giuseppe Dormiente” . — Le Missionarie della Carità pellegrine al santuariocontinua