Migrantes en Santiago

Postato su 2022-08-28 In Dilexit ecclesiam, La Chiesa - il Papa

Come possiamo rendere i migranti e rifugiati più partecipi delle nostre comunità?

108a Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato (GMMR) •

In un nuovo video, Papa Francesco parla della diversità di espressioni di fede e di devozioni come occasione per crescere in cattolicità. In preparazione alla 108a Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato (GMMR), che si celebrerà l’ultima domenica di settembre, il Santo Padre ci invita a crescere insieme come Chiesa consapevoli che molti migranti e rifugiati cattolici stanno rivitalizzando le comunità ecclesiali che li accolgono.—

Nel video, la testimonianza della parrocchia Saint Mary of the Lake and ​Our Lady of Lourdes di Chicago che celebra anche nei sacramenti la diversità multiculturale. Persone provenienti da diversi Paesi, accolte nella comunità, condividono tradizioni e culture religiose. Nel video i parrocchiani di St. Mary of the Lake raccontano come la loro fede si è arricchita proprio grazie alla presenza di migranti e rifugiati.

Papa Francesco ci chiede: Come possiamo rendere i migranti e rifugiati più partecipi delle nostre comunità?


Siamo tutti invitati a rispondere alla domanda di Papa Francesco! Invia il tuo contributo con un piccolo video o una foto a [email protected], oppure seguici sui social e rispondi direttamente.

La Sezione Migranti e Rifugiati è lieta di ricevere video e fotografie della celebrazione della GMMR 2022 nella tua comunità.

Cliccando sul bottone qui sotto si accede alla pagina dedicata alla campagna comunicativa dove si trova tutto il materiale da utilizzare e un kit in diverse lingue per la celebrazione della GMMR nella propria comunità: spunti per la Celebrazione Eucaristica, preghiere, attività per giovani e adulti e molto altro:

SCARICA IL MATERIALE

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.