Post recenti

Pedagogia kentenichiana nella periferia, P. Pedro Kühlcke • Libertà in carcere, è possibile? Sì, ha detto P. Kentenich. E lo dimostrava. Sì, dice P. Pedro Kühlcke, e lo dimostra: nel carcere minorile di Itaguà, a pochi chilometri dal Santuario di Tupãrenda. La domanda forse più audace la facciamo noi da qualche mese da Schoenstatt.org: la pedagogia kentenichiana in periferia, è possibile? Sì, risponde P. Pedro Kühlcke, e lo dimostra nel carcere minorile, in questa terza parte della sua riflessione circa la pedagogia di ideali. Se è possibile in questa periferia,continua
PARAGUAY, Ani Souberlich • Sicuramente molti di voi ci conoscono già attraverso schoenstatt.org. Conoscete la nostra pagina istituzionale e le nostre testimonianze che hanno seguito da vicino la nascita della Casa Madre di Tupãrenda, prima solo come un sogno e poi come un sogno che si è davvero realizzato nel 2016 grazie all’aiuto di molti paraguaiani, ma anche del Ministero della Giustizia e di tante persone generose che stanno attraversando il mare. Oggi, come direttore della Casa Madre di Tupãrenda, voglio raggiungere ciascuno di voi con una chiamata urgente percontinua
ITALIA, Pamela Fabiano • La scorsa domenica, 5 maggio, Suor Bernadete Maria Barbara Ganz (59), dell’Istituto Secolare delle Sorelle di Maria di Schoenstatt, è salita al Cielo. — Per la Famiglia italiana di Schoenstatt, e per quella romana in particolare, la malattia e la morte di sr. Bernadete sono state un grande dolore perché viveva a Roma dal 2017 dove serviva il Movimento come Superiora della filiale delle Sorelle di Maria nel Santuario Cor Ecclesiae di Via Aurelia Antica. Ricordiamo la sua attitudine gioiosa al servizio, la sua sempre attentacontinua
ITALIA, Pamela Fabiano • I dieci anni di ordinazione sacerdotale di p. Facundo Bernabei, Direttore del Movimento in Italia e assistente della Gioventù Maschile e Femminile. — Una messa semplice, in parrocchia, per festeggiare e rendere grazie a Dio per i suoi primi dieci anni. Una celebrazione eucaristica lo scorso 2 maggio, alla quale hanno partecipato anche P. Pablo Pol, futuro rettore del Santuario Originale, di passaggio a Roma, P. Alexandre Awi e P. Erbert, che vivono a Roma, e P. Andrés, parroco dei Santi Patroni, la chiesa romana affidatacontinua
ITALIA, Federico Bauml • Anche quest’anno si è svolta la tradizionale missione durante la Settimana Santa. Dopo due anni a Vico Equense, siamo stati a Sant’Angelo d’Alife: nuova destinazione, vecchio – stupefacente – risultato. — Negli ultimi anni, la missione in Settimana Santa è diventata una splendida tradizione dei ragazzi che frequentano la Parrocchia dei Santi Patroni d’Italia, legata a doppio filo al Movimento di Schoenstatt. Tradizione che, seppur tra molte difficoltà, ogni anno si rinnova trovando nuova linfa, nuovo fuoco. Fuoco Già, il fuoco. In latino, ignis, il nomecontinua
Buona Pasqua 2019 • La storia umana non finisce davanti a una pietra sepolcrale, perché scopre oggi la «pietra viva» (cfr 1 Pt 2,4): Gesù risorto. Noi come Chiesa siamo fondati su di Lui e, anche quando ci perdiamo d’animo, quando siamo tentati di giudicare tutto sulla base dei nostri insuccessi, Egli viene a fare nuove le cose, a ribaltare le nostre delusioni. Ciascuno stasera è chiamato a ritrovare nel Vivente colui che rimuove dal cuore le pietre più pesanti. Chiediamoci anzitutto: qual è la mia pietra da rimuovere, comecontinua
SANTUARIO ORIGINALE, P. Juan Pablo Catoggio • Il nuovo Rettore del Santuario Originale sarà Padre PABLO JAVIER POL. P. Pol è un Padre di Schoenstatt, viene dall’Argentina, è nato nel 1969 ed è stato ordinato sacerdote nel 2000. Nel suo ministero sacerdotale ha sempre lavorato nel Movimento di Schoenstatt, specialmente con i giovani, ma anche nell’accompagnamento delle famiglie e della Campagna della Madonna Pellegrina, soprattutto a Buenos Aires e San Isidro, in Argentina. Da alcuni mesi si trova a Schoenstatt come Economo Generale dei Padri di Schoenstatt.— Nella Solennità dell’Assunzionecontinua
ITALIA, Pamela Fabiano • È  stato pubblicato da pochi giorni il libro di poesie “La lacrima dell’anima” (Ed. La Zisa, Palermo 2019) di Maria Lucrezia Rallo, una ragazza di soli 17 anni che ha fondato la Gioventù Femminile e le Apostoline di Schoenstatt in Sicilia. — L’abbiamo raggiunta per farci raccontare questa avventura e per dare ai nostri lettori un messaggio di speranza: i nostri giovani italiani sono davvero, come dice il Santo Padre, non solo il futuro ma anche “l’oggi” del nostro Paese. Attraverso la letteratura, l’arte, la cultura, icontinua
Foto: Arnulf Müller
GERMANIA, Maria Fischer • Domenica 31 marzo 2019, durante una solenne Santa Messa Pontificia nella gremita Cattedrale di Fulda, Dr. Michael Gerber (49) è stato ufficialmente presentato nel suo nuovo ufficio di Vescovo della Diocesi di Fulda dal responsabile Metropolita, l’Arcivescovo Hans-Josef Becker (Paderborn). Duemila persone hanno partecipato alla Messa nella Cattedrale di Fulda e dintorni, tra cui molti membri del Movimento di Schoenstatt nella diocesi di Fulda e di tutta la Germania e oltre. Gli schoenstattiani provenienti da Austria, Bolivia, USA e Argentina hanno seguito le cerimonie in direttacontinua
DILEXIT ECCLESIAM, Gianfrancesco Romano • In un’epoca in cui opposti estremismi seminano la divisione e gettano morte tra i credenti di diverse religioni, Maria può costituire un importante punto di contatto e di avvicinamento tra Cristiani e Musulmani. E non si tratta solo di una possibilità remota: la Madre di Gesù, venerata anche nell’Islam, già oggi riunisce in un’unica devozione e in un clima di fratellanza persone con fedi e credo diversi. Una bella testimonianza viene dal Libano, Paese multi-religioso fin nelle istituzioni – al punto che la Costituzione prevedecontinua