Postato su 16. Luglio 2010 In Anno sacerdotale

Invito ad essere il “trasparente” di P.Giuseppe Kentenich

Abrazos después de la bendición del memorialARGENTINA, Juan Barbosa. Si è benedetto nel Centro Padre Kentenich, del Cerro de Las Rosas (Monte delle Rose) a Cordoba, il memorial del Fondatore del Movimento Apostolico di Schoenstatt in occasione del centenario della sua ordinazione sacerdotale. Quattro Padri di Schoenstatt hanno partecipato alla benedizione: P. Rafael Fernández, del Cile, P. Guillermo Cassone, attualmente in Italia, Padre Paul, della Nigeria, e P. Juan Pablo Catoggio, Superiore dei Padri di Schoenstatt della Regione.

 


Una comunità molto attiva

BendiciónLa tradizionale attività della comunità cordobese è stata incrementata negli ultimi anni, soprattutto dalla benedizione del Santuario della Vita e la Speranza, situato nel terreno del CPK (Centro Padre Kentenich). Un Santuario che è difficile trovare vuoto dalle ore 7,30 alle ore 23,30, nell’orario della sua apertura.

Dalla sua benedizione, lo scorso 31 agosto 2002, il Santuario del Cerro, come lo chiamano abitualmente, ha sperimentato un notevole incremento delle visite, specialmente di persone giovani, molti di loro membri della GM. e GF, hanno entusiasmato il resto della Famiglia locale a percorrere i cammini che conducano alla conquista dei simboli del Santuario. Attualmente dirigono la corrente d’Incoronazione di Maria “MARIA REGINA DI UN’ARGENTINA NUOVA”, che si terrà in una Celebrazione Eucaristica, il prossimo 22 di agosto.

Trasparenza, riflesso e vita

BendiciónDopo la Santa Messa dello scorso 8 luglio, i fedeli si sono recati al Memorial, costruito sulla strada d’entrata al CPK con un’importante fotografia del volto del Fondatore del Movimento Apostolico di Schoenstatt, accogliendo il visitatore. Uno degli architetti incaricati del disegno del Memorial, spiegava che i “materiali con cui si è costruito, riflettano la fermezza, gli specchi portano l’idea della trasparenza e l’albero quello della vita. Così abbiamo voluto rendere trasparente l’immagine di Padre Kentenich”. I presenti hanno seguito attentamente le spiegazioni con un sorriso sulle labbra, poiché non potevano nascondere la gioia dei loro cuori. È come si diceva in alcune mail precedenti….Il CPK sarà raggiante!

Un esempio di sacerdote appassionato

Padre Juan Pablo Catoggio, si è riferito nella benedizione a Padre Kentenich, come ad un esempio di sacerdote appassionato di Dio e degli altri. In poche parole ha riassunto tutta una vita d’impegno attivo per condurre verso il Buon Padre Dio, nel cammino dell’auto educazione e della rettitudine, della libertà individuale. “Noi vogliamo mostrare al padre il cammino per giungere fino al nostro tempo, fino alla nostra Patria, e P. Kentenich ci vuole insegnare il cammino verso il cielo.”

Uno dei presenti commentava, con molta ragione, che “a 100 anni dalla sua ordinazione, Padre Kentenich…è più vivo che mai!”

Traduzione: Maria Tedeschi, La Plata, Argentina