Postato su 14. Dicembre 2019 In Notizie dal Belpaese, Vivere l’Alleanza

Preparazione al Natale a Belmonte: incontrare Gesù bambino nel presepe e negli altri

ITALIA, Pamela Fabiano •

L’8 dicembre scorso, il Rettore del Santuario del Centro Internazionale di Schoenstatt-Belmonte, don Marcelo Cervi, ha inviato a tutti gli Schoenstattiani di Roma e a coloro che sostengono le iniziative del Centro, un bel messaggio nel quale riassumeva le tappe del cammino di Avvento e gli appuntamenti che si sono svolti fino ad oggi presso il Centro. Di seguito, lo riportiamo per informare anche i nostri lettori di quante iniziative e attività si svolgono a Belmonte per la preparazione al Santo Natale.—

La celebrazione dei 900 anni della diocesi di Porto-Santa Rufina

Tre importanti avvenimenti, dunque, stanno caratterizzando la preparazione al Natale. Primo fra tutti, la celebrazione dei 900 anni della diocesi di Porto-Santa Rufina, diocesi di appartenenza di Belmonte. Un evento che conferma quanto Schoenstatt e il Santuario sono entrati ormai a pieno regime nella storia della vita ecclesiale contemporanea italiana.

L’annuale pellegrinaggio tedesco

A seguire, l’annuale pellegrinaggio tedesco che da Schoenstatt è arrivato a Belmonte il 2 dicembre.

È bello meditare sul simbolismo che porta questo pellegrinaggio: “Schoenstatt come sorgente, Belmonte come delta, luogo dell’apertura piena e dello sbocco nel mare del mondo.”

La celebrazione della Festa dell’Immacolata Concezione al Santuario di Cor Ecclesiae in Via Aurelia

E, infine, la celebrazione della Festa dell’Immacolata Concezione, l’8 dicembre, al Santuario di Cor Ecclesiae in Via Aurelia a Roma. Un breve pellegrinaggio in città per celebrare Maria nel suo Santuario romano, dove alcuni hanno incoronato la Mater del loro Santuario domestico. Il pellegrinaggio da Belmonte a Via Aurelia è, come ogni anno, momento in cui gli Schoenstattiani romani si incontrano per rinnovare il senso di appartenenza ad un’unica famiglia, presente in diverse aree della Città Eterna.

Il presepe è stato inaugurato

Anche il presepe è stato inaugurato davanti alla Casa Pater Kentenich, in modo che tutti i pellegrini che vi si recano in visita possano fermarsi a contemplare il Mistero di Gesù che viene nel mondo e, come Maria, possano dire il loro all’incontro con l’Altro, all’accoglienza dell’Altro, all’Amore verso l’Altro.

Belmonte sui social network
Seguite le attività e le iniziative del Centro Internazionale di Belmonte sui social:

FACEBOOK – Santuario Schoenstatt Belmonte – ROMA

INSTAGRAM: schoenstatt.belmonte.roma

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *