Postato su 31. Gennaio 2010 In Anno sacerdotale

Il reliquiario con la preziosa reliquia del cuore del Santo Curato di Ars nel Santuario di Friburgo / Svizzera

Pfr. von ArsSVIZZERA, P. Hubert Vonlanthen/A. Marti. Il 20 gennaio 2010, l’anniversario della decisione di nostro Padre e Fondatore di accettare liberamente la prigionia nel campo di concentramento di Dachau, il Santuario di Friburgo/Svizzera ha ricevuto la visita eccezionale della reliquia del cuore del Santo Curato di Ars.

 

 


Herz-Reliquie des hl. Pfarrers von ArsNell’anniversario dei 150 anni dalla morte del Santo Curato di Ars, il reliquario va in pellegrinaggio per differenti diocesi nel mondo intero. Al Rettore del Seminario di Friburgo/Svizzera, Dott. Nicolas Glasson è toccato avere la reliquia durante la settimana dal 16 al 23 gennaio 2010 nella nostra diocesi di Friburgo/Lausanne/Ginevra. Per la gente di lingua tedesca la reliquia si è fermata nella Parrocchia Giffers-Tentlingen, in custodia del parroco Hubert Vonlanthen, membro della Federazione di Sacerdoti di Schoenstatt. Grazie al suo rapporto amichevole con il Dott. N. Glasson, è riuscito a sostare nel Santuario di Schoenstatt con la reliquia nel suo cammino di ritorno al Seminario di Friburgo.

I pellegrini riuniti nel Santuario hanno vissuto con profonda emozione, in un breve ma intenso tempo di preghiera, la forte presenza spirituale del Santo Curato di Ars.

Un luogo di grazie per futuri sacerdoti

Reliquie im Heiligtum in FribourgQuasi si potrebbe pensare che il nostro Padre Fondatore, Padre Kentenich, – in quest’Anno Sacerdotale e nel giubileo dei 100 anni dalla sua ordinazione sacerdotale – si è unito al Santo Curato di Ars per “attrarre” i giovani candidati al sacerdozio della diocesi e il suo Rettore al Santuario di Schoenstatt a Friburgo e in questo modo mostrare loro il significato di quel luogo di grazie e della spiritualità mariana e pedagogica di Schoenstatt per la formazione della figura sacerdotale del futuro.

Il Santuario di Schoenstatt di Friburgo è stato fondato dagli studenti di teologia del Cile e della Svizzera. In questo luogo di grazie, molti sacerdoti di tutto il mondo hanno ricevuto un profondo impulso religioso spirituale dalla spiritualità di Schoenstatt. Chissà se si otterrà per il futuro un incremento delle vocazioni e nell’educazione dei giovani sacerdoti? In ogni modo in questo memorabile 20 gennaio Padre Kentenich e la Madonna ci hanno messo specialmente nel cuore il desiderio di pregare tutto l’anno per i nostri sacerdoti e seminaristi della diocesi.

Traduzione: Maria Tedeschi, La Plata, Argentina