Postato su 2016-01-12 In Vivere l’Alleanza

E allora i Re Magi portarono semi di Pomodori-Belmonte

Di Carmen Reinle e Maria Fischer •

Che fare? I semi per i pomodori di Belmonte erano finiti! Per tutti quelli che non hanno ancora ricevuto o letto l’ultima Newsletter di Belmonte: i coniugi Carmen e Jürgen Reinle vanno ogni anno a Belmonte e sostengono il volontariato di costruzione della Gioventù di Schoenstatt tedesca. Durante una permanenza di volontariato, la signora Carmen Reinle ha comprato semi di pomodori in un vicino negozio specializzato. Il seme ha attecchito, le piantine sono cresciute bene – e invece di raccogliere i pomodori di Belmonte a casa loro e di sognare anche Belmonte gustandone l’insalata, hanno iniziato a vendere le piantine nella loro parrocchia e presso il Santuario.

La signora Carmen dice che “I pomodori di Belmonte sono più saporiti” e tutti quelli che hanno comprato le piantine e raccolto i pomodori lo confermano. E soggiunge: “L’anno venturo, insieme alle piantine venderemo anche la Pasta-Belmonte” – pasta a forma di Basilica di San Pietro con Santuario, che si vende talmente bene che la ditta ha difficoltà ad evadere le ordinazioni, per cui potrà fare una nuova consegna solo a Febbraio!

DSC_0202

Quando i Magi d’Oriente portano doni

indexIn alcuni paesi – come Spagna, Messico ed altri dell’America Latina – i doni non vengono portati la notte di Natale da Gesù Bambino, ma il 6 gennaio dai Re Magi dell’Oriente. In Italia, addirittura, non basta che Gesù Bambino porti i doni la notte di Natale, ma il 6 gennaio arriva comunque la “Befana” – parola che viene da Epifania – a ricordo perenne dei doni dei Re Magi.

Ma quest’anno, il giorno dell’Epifania non si sono presentati davanti alla porta della famiglia Reinle i Re Magi dall’Oriente con i doni, ma il signor Lucas W. che era appena arrivato da Roma portando con sé i semi tanto attesi.

La signora Carmen racconta: “Nel giardino coltiviamo una serra con pomodori di Belmonte”. E soggiunge: “Si possono far crescere anche sul balcone. Suor Karin ci ha provato qui presso il Santuario ed è molto entusiasta!”

Il sapore d’estate, di sole, d’Italia e di Belmonte

A chi piacciono i pomodori di Belmonte (e sono davvero saporiti!), “piace” anche Belmonte. Di questo è convinta la signora Reinle, la quale afferma che “I pomodori di Belmonte sono già ‘marchio di fabbrica’. Ed ora la gente è assolutamente curiosa di sapere che cos’è questo Belmonte…!”

C’è tutta una serie di souvenir interessanti, belli e originali – tazze, pasta, cartoline, opuscoli, rosari, un DVD con il Video di Belmonte e c’è ancora, naturalmente, la meravigliosa Immagine dai Mille Volti della MTA. Ma tutti questi dovranno presto o tardi fare i conti con la concorrenza dei pomodori di Belmonte, che sarebbe bene prendere molto sul serio!

Vedi anche: roma-belmonte.info

Originale: Tedesco. Traduzione: Maria D. Congiu, Roma, Italia

 

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.