Postato su 2015-09-11 In Vivere l’Alleanza

A Conclusione del Capitolo Generale dei Padri di Schoenstatt

BERG SION, di P. Francisco Sobral (Servizio stampa e www.schoenstatt-fathers.org)/ schoenstatt.org •

Per il V Capitolo Generale si erano riuniti 41 rappresentanti della Comunità, provenienti dall’Africa, Asia, America ed Europa. La Chiusura ha avuto luogo il 31 agosto a Berg Sion – centro spirituale della Comunità a Schoenstatt, Germania – in presenza di Sua Em.za il Cardinal Francisco Javier Errazuriz, anch’egli membro di questa Comunità. Le accentuazioni dei prossimi 6 anni si sono ispirate al pontificato di Papa Francesco e alle celebrazioni ed esperienze del Giubileo del centenario della Famiglia di Schoenstatt. Nella fedeltà al carisma di Padre Kentenich, la Comunità ha riaffermato la sua disponibilità ad essere opera di Maria e sacerdoti dell’Alleanza. Come parte attiva, coopera al progetto di una Chiesa missionaria, di una Chiesa in risveglio.

11934557_1654939968082779_202869247519759213_o

Invio attraverso Papa Francesco

Il 31 Agosto, dopo la conclusione del Capitolo Generale dei Padri di Schoenstatt, la nuova Direzione Generale e i Padri capitolari hanno vissuto – nell’incontro del 3 settembre con Papa Francesco – un momento d’invio e d’impegno. Durante il suo discorso, Papa Francesco metteva ripetutamente da parte il testo ufficiale dando alla Comunità messaggi importanti. Dopo il discorso e la recita dell’Angelus insieme, c’è stata per ciascuno dei presenti l’opportunità di salutare personalmente il Santo Padre. Come testimoniano le fotografie dell’Osservatore Romano, molti ne hanno approfittato per consegnare al Papa libri o altri simboli del loro lavoro.

Con quest’Udienza si chiude il processo del Capitolo Generale della Comunità Sacerdotale, durato quattro settimane. Le numerose decisioni individuali e il nuovo orientamento generale si concentrano su tre progetti internazionali: Espansione del “Sion Institut” (Centro-Studi-Kentenich), Impegno per il Santuario Originale (Luogo centrale di pellegrinaggio e origine del Movimento di Schoenstatt) e rafforzamento della presenza della Comunità a Roma.

Priorità

I punti fondamentali dell’agenda della Comunità per i prossimi anni, elaborati durante il Capitolo, sono:

  •  Nuova consapevolezza della realtà di fronte alla composizione multiculturale della Comunità (500, tra Padri e seminaristi, in 4 continenti). Ciò esige cambiamenti di mentalità e di prassi che vanno oltre i confini nazionali e culturali.
  • Priorità per la Formazione di fronte alla sfida di plasmare e vivere un carisma comune. Ciò dovrà attuarsi nei prossimi sei anni, focalizzando la formazione e l’affiancamento dei giovani sacerdoti.
  • Priorità per “Schoenstatt in risveglio”, in base alla Visione di una Chiesa in uscita, così come la formula Papa Francesco.

20150829 Generalkapitel

Originale: Tedesco. Traduzione: Maria Congiu, Roma, Italia

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.