Postato su 2015-04-15 In Vivere l’Alleanza

La Famiglia di Schoenstatt di Ginevra celebra 100 Anni di Presenza della MTA nel Santuario

SVIZZERA -di Claudia Baesa, Ginevra

Il 22 Marzo, la Famiglia di Schoenstatt del Cantone di Ginevra, che accoglie più di 25 nazionalità, ha iniziato un ciclo di conferenze sul tema “Caffè Mariano” per celebrare il Centenario della Intronizzazione della Vergine Santissima nel Santuario Originale di Schoenstatt. Nel corso degli incontri si fanno delle riflessioni sui singoli titoli dati da Schoenstatt alla nostra “Madre, Regina e Vincitrice Tre Volte Ammirabile di Schoenstatt.” La prima conferenza è stata tenuta da P. Edwin Germann, Padre di Schoenstatt, sul tema “Maria, Madre e Maestra.” Altri relatori sono stati: i Padri Philippe-Joseph e Sean-Mary della Congregazione di San Giovanni e Padre Albert Longchamp, Gesuita.

Dilexit ecclesiam

Foto 2 - MermillodLe riunioni del “Caffè Mariano” hanno luogo ogni Domenica pomeriggio nella Parrocchia di “Santa Croce inCarouge” (Saint-Croix), con la recita del Rosario, una pausa di caffè, una conferenza e la celebrazione della Santa Messa. Per disposizione della Divina Provvidenza, proprio in questa Chiesa è sepolto il Cardinal Gaspard Mermillod, la cui iscrizione tombale “Dilexit Ecclesiam” ha avuto un influsso molto forte su Padre Kentenich. Infatti, il Cardinal Mermillod, padre della Dottrina Sociale della Chiesa, fu espulso nel 1873 dal proprio Paese, Svizzera, per il semplice fatto di esser rimasto fedele a Cristo e alla sua Chiesa, negando il giuramento di sottomissione della Chiesa Cattolica al Governo civile di Ginevra. L’anno scorso, in questa stessa Chiesa, 19 persone hanno stretto l’Alleanza d’Amore con Maria, la quale ci invita a restare sempre fedeli a suo Figlio offrendo a Lei la nostra vita: “Dilexit Ecclesiam!”.

Originale: Spagnolo Traduzione: Maria Dolores Congiu, Roma, Italia

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.