Papa Francesco Tag

Buon anno nuovo 2020 • “Nella città Dio ha posto la sua tenda…, e da lì non si è mai allontanato! La sua presenza nella città, anche in questa nostra città di Roma, «non deve essere fabbricata, ma scoperta, svelata» (Esort. ap. Evangelii gaudium, 71). Siamo noi che dobbiamo chiedere a Dio la grazia di occhi nuovi, capaci di «uno sguardo contemplativo, ossia uno sguardo di fede che scopra Dio che abita nelle sue case, nelle sue strade, nelle sue piazze» (ibid., 71). — I profeti, nella Scrittura, mettono incontinua
PAPA FRANCESCO CON I MIGRANTI, redazione • Al termine delle udienze di 19. 12., il Santo Padre Francesco ha incontrato i rifugiati arrivati recentemente da Lesbo con i corridoi umanitari e ha fatto collocare una croce nell’accesso al Palazzo Apostolico dal Cortile del Belvedere in ricordo dei migranti e dei rifugiati. Papa Francesco ha condiviso sui suoi account di Instagram e Twitter: “Ho deciso di esporre questo giubbotto salvagente, appartenuto a un migrante scomparso in mare, su questa croce per ricordare a tutti l’impegno imprescindibile a salvare ogni vita umana,continua
ALBANIA/VATICANO, Comunicato del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale • Nella notte del 25 novembre scorso, un forte terremoto ha colpito la costa settentrionale dell’Albania, nell’area della città di Durazzo. Fino ad oggi, si contano decine di vittime e almeno 600 feriti, ma molte sono ancora le persone sotto le macerie. Il sisma ha lasciato dietro di sé danni enormi: edifici crollati e centinaia di persone senza tetto, ed è stato avvertito in altre zone dell’Albania e della costa adriatica. — Tramite il Dicastero per il Servizio dellocontinua
ITALIA, Federico Bauml • Martedì 12 novembre un gruppo di giovani della Parrocchia di Santi Patroni, la “casa” romana dei Padri di Schoenstatt, ha potuto celebrare la Messa insieme a Papa Francesco: un’esperienza indimenticabile. — Una sorpresa inaspettata. “Abbiamo ricevuto una sorpresa inaspettata. Papa Francesco invita i giovani della parrocchia a celebrare con lui la messa martedì 12 novembre alle 7:30”. Si apriva così il messaggio inviato qualche giorno fa da P. Andres Rodriguez e P. Facundo Bernabei: un messaggio di quelli inaspettati, talmente incredibili che quasi ti fanno dubitarecontinua
VATICANO, María Fischer • Si sono già incontrati una volta, sempre nel contesto del servizio ai giovani privati della libertà. Era accaduto nel 2015, sulla Costanera di Asunción, quando padre Pedro era, insieme ad un giovane detenuto del carcere minorile di Itauguá, sulla predella con Papa Francesco. Ora Papa Francesco e P. Pedro si sono incontrati in Vaticano al termine del congresso internazionale “Lo Sviluppo umano integrale e la pastorale penitenziaria cattolica. Incontro dei responsabili regionali e nazionali della pastorale penitenziaria”. “Il Papa si è preso molto tempo per parlarecontinua
PARAGUAY, Ricardo Acosta • È stata una giornata piena di emozioni, quella in cui Cristian, adolescente che ha concluso il programma della Casa Madre di Tuparenda (CMT), ha ottenuto il diploma. Era presente per l’occasione anche la signora Emma, che lo aveva già assunto per lavorare al supermercato Morel, dove ha svolto il suo tirocinio, e dove è rimasto a lavorare come panettiere. —   In compagnia dei suoi cari e del suo “padrino”, don Pepi (José) Cosp, Cristian ha ringraziato per il sostegno ricevuto dal programma e dal patrocinatorecontinua
PAPA FRANCESCO IN AFRICA, ACI prensa/redazione • Papa Francesco ha aperto il cuore di fronte a migliaia di giovani, ai quali ha dato 12 consigli da seguire nella loro vita. — È ciò che ha fatto il Papa durante il suo quarto viaggio apostolico in Africa nel corso dell’incontro interreligioso con migliaia di giovani a Maputo, capitale del Mozambico, dopo aver celebrato la Messa in privato nella Nunziatura Apostolica di Maputo ed essersi incontrato, nello stesso luogo, con alcuni giovani del Mozambico. Al termine, il Papa ha svolto la tradizionalecontinua
SANTUARIO ORIGINALE, Maria Fischer • “I laici sono in prima linea nella vita della Chiesa. Abbiamo bisogno della loro testimonianza della verità del Vangelo e del loro esempio nell’esprimere la loro fede attraverso la pratica della solidarietà. Ringraziamo per i laici che rischiano, che non hanno paura e che offrono motivi di speranza ai più poveri, agli esclusi, agli emarginati”. Un’audace dichiarazione in una celebrazione familiare e internazionale dell’Istituto dei Fratelli di Maria, in cui Roberto Gonzalez ha suggellato il suo contratto-consacrazione, alla presenza di amici di diversi paesi, linguecontinua
VATICANO, di Pamela Fabiano • Sia pace a voi: i viaggi del Santo Padre sulla rotta della pace nel mondo. Da dove partiamo noi schoenstattiani per favorire una cultura della pace?— Il 28.mo viaggio internazionale di Papa Francesco, lo porterà, sabato e domenica prossimi 30 e 31 marzo, in Marocco. Un viaggio, questo del Santo Padre in Africa, che si pone “in continuità” con quello fatto negli Emirati Arabi Uniti, lo scorso febbraio, pochi mesi dopo l’adozione a Marrakech del patto delle Nazioni Unite sulla migrazione (Global Compact), per incontrarecontinua
“SENTIRE CON LA CHIESA”, redazione con materiale della Sala Stampa del Vaticano • “Vi invito a pregare in questi giorni per l’Incontro sulla protezione dei minori nella Chiesa, evento che ho voluto come atto di forte responsabilità pastorale davanti a una sfida urgente del nostro tempo”, così ha twittato Papa Francesco lo scorso 18 febbraio, rivolgendosi a tutta la chiesa. L’evento ha avuto inizio il 21 febbraio e, come schoenstattiani, ci sentiamo chiamati a pregare e ad offrire molto, in e come Chiesa colpevole e ferita.— Sempre il 18 febbraiocontinua