Cile Tag

CILE, redazione • Siamo appena venuti a conoscenza di un doloroso evento nel Santuario di Bellavista, in Cile. Dalle reti sociali apprendiamo la seguente comunicazione dal Santuario Cenacolo di Schoenstatt a Bellavista, che vogliamo condividere con tutta Schoenstatt: “Ci duole informare che lo scorso 18 gennaio il Santuario di Bellavista è stato attaccato da alcuni criminali, i quali hanno rubato la corona della Madonna con cui il nostro Padre Fondatore l’ha incoronata nel 1949. Chiediamo gentilmente di diffondere questa deplorevole notizia per evitare che queste persone possano alterare la Corona,continua
PAPA FRANCESCO IN CILE E PERÙ • “Vengo verso di voi come pellegrino dell’allegria del Vangelo”, comincia così il videomessaggio che Papa Francesco ha inviato in questi giorni ai Peruviani e ai Cileni che aspettano la sua visita questo lunedì 15 di gennaio. Dal 15 al 18 di gennaio sarà in Cile, per dirigersi poi in Perù. Entrambi i paesi si sono preparati con grande impegno da molto tempo per la visita desiderata. C’è molto materiale di preparazione, canzoni, preghiere, pagine web e, in Cile, vi è anche un’app checontinua
P. Hugo Tagle M., Cile • Alcuni mesi fa un articolo del New York Times ha enumerato una serie di segnali incoraggianti sullo stato del mondo, che contraddicono la diffusa, pessimistica sensazione che talvolta impone un embargo sul mondo occidentale. “È un posto migliore in cui vivere, anche se è difficile credere”, recitava l’articolo. Infatti, viviamo in quella che gli analisti chiamano la “Società del Più”. Più persone del mondo sono più e meglio istruite, più beni sono disponibili, le fonti d’informazione sono di più. Il Cile è un buoncontinua
SPAGNA, Javier González • È difficile spiegare nella sua totalità cosa è la Missione paese, ma mi vengono in mente mille modi da dove iniziare. Tuttavia, credo che la cosa più opportuna sia cominciare con una storia, visto che tutti siamo uno e nessun essere vivente… è difficile da capire. Vi racconterò la storia di un giovane o di una giovane, è del tutto irrilevante, che vive in una stanza senza luce. In questa società è molto facile confondersi, perdersi senza volere, come il figlio prodigo, cercare di incontrate lecontinua
CILE, P. Mariano Irureta, Direttore Nazionale del Movimento in Cile • Di fronte alla situazione degli incendi forestali che da molti giorni affliggono una gran parte del Cile, P. Mariano Irureta, Direttore Nazionale del Movimento in Cile, nella Festa di Maria in Candelora, ha inviato agli schoenstattiani (in Cile e all’estero) un messaggio nel quale chiede aiuti   in preghiere e gesti concreti di solidarietà, nonché il passaparola a tutti gli altri schoenstattiani che volessero aiutare. “Effettivamente, abbiamo già visto la pubblicazione (dell’articolo “Alleanza solidaria in Cile” sulla pagina web, percontinua
ROMA BELMONTE, Maria Fischer in intervista con don Marcelo Cervi • 2 febbraio, Presentazione del Signore, la “Festa della Candelora”. Una festa per Belmonte. La piccola famiglia di Schoenstatt Roma Belmonte si è riunita in memoria di quel 2 febbraio 1966 nel quale il Padre Kentenich ha visitato Belmonte e ha parlato sulla missione del posto e del Santuario – che in quel momento esisteva solo nei cuori – nel centro locale e personale della Chiesa Universale, nella Città del Papa. Tutti coloro che hanno visitato la pagina di Belmontecontinua
CILE, Maike Andrade VIA JUMASBRASIL.COM.BR • Il seminario iberoamericano dei padri di Schoenstatt, meglio conosciuto come Collegio Maggiore “Padre Joseph Kentenich”, a Santiago del Cile, è stato luogo di grande gioia per l’ordinazione dei nuovi diaconi, avvenuta il 5-6 novembre. Si chiamano Matías Clavijo (Argentina) e Pedro Larraín (Cile), del Corso Dilectio Patris (Amore del Padre). Questo corso fu fondato nell’anno 2006 e oggi conta otto membri, due dei quali brasiliani: P. Julio Fabiano e P. Ailton Brito. La celebrazione ebbe inizio venerdì notte in un momento riservato alla comunità,continua
Un contributo dal Cile alla discussione che sovente sembra confinata alla sola Europa, di P. Hugo Tagle   • Nel corso dell’ultimo decennio, il numero degli immigrati in Cile è cresciuto del 123%. Solo da Haiti, sono arrivati in sei mesi più di 20,000 immigranti, cioè 110 al giorno.  La politica estera del Cile è diventata più flessibile e aperta al mondo, seguendo un trend tipico dei paesi in via di sviluppo e il richiamo delle Nazioni Unite ad accogliere i milioni di sfollati del mondo.  È, questo, un segno di aperturacontinua
CILE, di Susy Jacob • Un buon modo per coltivare le opere di misericordia: in questo anno speciale, obbedendo alla chiamata di Papa Francesco, il gruppo delle signore di Punta Arenas sta portando avanti diversi apostolati nel carcere della città, in particolare nella sezione femminile. Una delle prime attività svolte è stata quella di raccogliere informazioni grazie alle autorità della Gendarmeria per conoscere le esigenze delle detenute. È così che è nata una campagna di raccolta di abbigliamento. Allo stesso modo è stata organizzata una colazione con le detenute percontinua
PARAGUAY, di Rafael Vera • Oggi nel giorno dei lavoratori, abbiamo avuto l’occasione di visitare, con il cileno Alberto León, a Nicolas cieco, Cipriano con capacità differente e Valentina immobilizzata nel letto. La Mater ha approfittato di noi come strumento per visitare i suoi figli. È stata commovente vedere l’esperienza di vedere Nicolas toccare l’ immagine della Madonna Pellegrina dei ciechi, fatta in legno affinché si possa “vedere” al toccarla che è la Madonna dei ciechi, e che è giunta adesso dall´Argentina, dove è nata la Madonna Pellegrina per icontinua