Argentina Tag

Beby Asensio
ARGENTINA, Claudia Echenique • Mercoledì 10 marzo 2021, in serata, Beby Asencio de Gómez ha vissuto la sua Pasqua. Il giorno seguente uno dei suoi figli, P. Martín Gómez Asencio ha presieduto la Messa nel Santuario di La Loma, dove parenti e amici, giovani, adulti e anziani hanno celebrato nell’Eucaristia “il suo ingresso nella Vita”. “In questo luogo – ha detto P. Martín – che ha amato in modo speciale e per il quale si è consacrata e ha dato tutta la sua vita: in questo Santuario, ha offerto tantecontinua
Los Olmos bendición
ARGENTINA, Astrid y Matías García Samartino • Trabocchiamo di infinita gratitudine per tutto quello che abbiamo vissuto e sentito questo 20 febbraio 2021 durante la Benedizione del nostro santuario degli Olmi, a Pilar (Buenos Aires, Argentina). — La Nostra Madre, la nostra cara Mater, è scesa dal suo nuovo trono e si è fatta presente in mezzo an noi; la sentiamo vicina, con noi: Ella era lì, e ci resterà per sempre. Come San Pietro dopo aver contemplato la gloria di Dio sul Tabor, esclamiamo: è bello per noi starecontinua
UGANDA, Jean de Dieu Ntisumbwa • La Madonna Pellegrina numero 58 della serie “fondatrice” è arrivata in Uganda il 15 agosto 2019.  Questa immagine è stata benedetta il 21 maggio 2016, presso il Santuario Nazionale dell’Argentina ed è l’unica esistente in tutta l’Uganda, fino ad oggi. –     La prima e unica Madonna Pellegrina dell’Uganda sta “operrando” nella parrocchia di Nakivale, nel distretto di Isingiro, il più antico campo profughi dell’Africa. Il coordinatore della missione, un rifugiato del Burundi, aveva chiesto al personale di schoenstatt.org, già all’inizio del 2019,continua
ARGENTINA, con materiale AICA • Il vescovo ordinario militare argentino e delegato episcopale per le Cause dei Santi, monsignor Santiago Olivera, ha celebrato giovedì 27 agosto una messa nella chiesa di Nostra Signora del Pilar, nel quartiere Recoleta, a Buenos Aires, per ricordare e onorare il Servo di Dio Enrique Shaw, nell’occasione dell’anniversario della sua morte. — Enrique Shaw, figura contemporanea, era un imprenditore argentino scomparso 58 anni fa, riconosciuto per il suo pensiero e la sua opera sociale. È stato un punto di riferimento per diverse conferenze e articolicontinua
ARGENTINA, Maria Fischer, con materiale dell’agenzia AICA e della Sala Stampa della Santa Sede • Il Santo Padre ha nominato Vescovo Ausiliare dell’Arcidiocesi Metropolitana di La Plata (Argentina), il Rev.do Jorge Esteban González, Rettore della Cattedrale e Pro Vicario Generale della medesima Diocesi, assegnandogli la sede titolare di Alesa.  P. Jorge è membro della Federazione dei Presbiteri Diocesani di Schönstatt e dal 2007 al 2018 è stato Assessore Nazionale della Gioventù Femminile del medesimo Movimento in Argentina. — P. Jorge Esteban González, 53 anni, nativo di La Plata, è attualmentecontinua
ARGENTINA, Mercedes Verón, Direttrice della Casa del Bambino “Padre José Kentenich” • La “Casa del Bambino”, un’istituzione privata, si trova a Florencio Varela, Provincia di Buenos Aires, ed è stata creata il 16 giugno 1985, nell’anno del centenario di P. Joseph Kentenich, da cui prende il nome. Con il sostegno del Movimento Apostolico di Schoenstatt, a poco a poco, con molta fatica e con la generosità incondizionata di molte persone, è stata costruita questa piccola casa, che in questo momento offre a 340 bambini tra i 3 e i 13continua
ARGENTINA, Eduardo Somma • Chaco Sopla Fuerte (Chaco Soffia Forte) è un piccolo, ma importante progetto di apostolato a cui la famiglia di Resistencia ha dedicato molte energie; esso è nato nel 2019 dopo l’inondazione di gran parte dell’area interna della Provincia del Chaco avvenuta durante la Settimana Santa del 2019. — Chaco Sopla Fuerte è nato come apostolato perché alcuni amici di La Plata avevano saputo che l’interno del Chaco era stato allagato durante la Settimana Santa. Così mi contattarono per inviare donazioni nelle aree interne della Provincia, cosìcontinua
ARGENTINA, redazione • Lo scorso 8 luglio padre Alexandre Awi Mello, segretario del Dicastero, è intervenuto a un incontro di laici organizzato a Buenos Aires dal dipartimento dei laici della Conferenza episcopale argentina (DEPLAI). All’incontro hanno preso parte più di 500 persone. — Nel suo intervento, padre Awi si è soffermato sull’invito di Papa Francesco a vivere con pienezza l’identità dei laici e la vocazione ricevuta attraverso il battesimo e i progetti che il Dicastero sta portando avanti nell’ottica della formazione dei fedeli laici. Utilizzando tre strumenti magisteriali del pontificatocontinua