Postato su 5. Novembre 2018 In Dilexit ecclesiam, Sinodo 18

Ora viviamo il Sinodo portando la cultura dell’alleanza a tutta la gioventù

SINODO DEI GIOVANI, Redazione •

I due schoenstattiani presenti al Sinodo della Gioventù, padre Alexandre Awi e Lucas Galhardo, hanno inviato un videomessaggio a tutta la famiglia internazionale di Schoenstatt. —

 

Messaggio di padre Alexandre.

Alla fine del Sinodo dei Vescovi sulla gioventù, siamo molto felici di inviare un saluto davvero speciale a tutta la famiglia di Schoenstatt di tutto il mondo. Per noi è stata una grande gioia poter accompagnare questo Sinodo e anche portare la nostra spiritualità, il nostro Movimento e così contribuire affinché la Madre, l’Alleanza d’Amore e tutti i valori della gioventù apostolica di Schoenstatt potessero essere presenti in questo Sinodo.

Messaggio di Lucas Galhardo:

Mi ha toccato molto, durante questo Sinodo, quanto detto dal nostro padre fondatore Joseph Kentenich, cioè “Dilexit Eclessiam – Amò la Chiesa “. E quindi vi invito ad amare veramente la Chiesa e anche a continuare il nostro cammino insieme, ora che il Sinodo inizia nella nostra realtà. Quindi vi invito a vivere questa cultura dell’incontro, questa cultura del dialogo, la nostra cultura di alleanza tra le generazioni e così continueremo a camminare insieme e alla ricerca dei modi più efficaci per portare a tutti la gioia e l’amore di Gesù.

Molto bene … Ora, per vivere il Sinodo, stiamo portando insieme la cultura dell’alleanza a tutti i giovani di tutto il mondo.

Dio vi benedica!

Chiusura dei lavori della XV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi
sul tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”

Originale: spagnolo. Traduzione: Alessia Lullo, Roma, Italia.

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *