Postato su 2020-03-15 In Alleanza solidale, L'alleanza d'amore ai tempi del coronavirus, La Chiesa - il Papa

Un intreccio mondiale di persone e chiese davanti agli schermi

INTERNAZIONALE, Maria Fischer

Sempre in più diocesi e chiese sono state sospese le celebrazioni della Santa Messa fino a Pasqua, come misura, dolorosa ma necessaria, per frenare la diffusione del Coronavirus e per prendersi cura dei più vulnerabili e del sistema sanitario. In piena Quaresima, siamo sfidati a vivere con la Comunione spirituale e come Chiesa Domestica. Ma, in mezzo a questo panorama, sorgono la creatività e la speranza, sfruttando il potenziale vincolante ed evangelizzatore di Internet. Dal Vaticano, dal Santuario Originale e da altri Santuari, da molte Cattedrali e Chiese del mondo, si trasmettono Messe celebrate a porte chiuse. –

“Starò nella Cattedrale di Colonia, oggi alle 10:00”, commenta Bettina Betzner, membro della Federazione delle Donne – che vive nel sud della Germania -, al ricevere il messaggio nel quale sono indicate le Messe che possono essere seguite dalle Cattedrali della Germania. “Che bello, la mia Cattedrale”, le rispondo. “Ma io sarò nel Santuario di Madrid a mezzogiorno.” Un minuto tra allegria e stupore. “Un intreccio mondiale di persone e chiese davanti agli schermi”, dice Bettina. “Un’opportunità immensa per la nostra Chiesa in questi tempi”.

Dal Venezuela, Xiomara M. farà un pellegrinaggio al Santuario Originale per la Messa di P. Pablo Pol, alle 17:00, orario in Germania, mezzogiorno in Venezuela. Prima potevamo ancora incontrarci all’Angelus del Santo Padre.

Per fronteggiare la situazione che si è creata a causa del Coronavirus (Covid-19), il Santo Padre ha deciso che la Santa Messa celebrata a Santa Marta alle 7:00 tutte le mattine, si continuerà a trasmettere in diretta, oggi, domenica 15 Marzo, e durante tutta la settimana prossima. Lo comunica l’Ufficio Stampa della Santa Sede, spiegando che “per rispettare le norme che proibiscono gli assembramenti per poter evitare la propagazione del virus COVID-19, la preghiera dell’Angelus del Santo Padre, domenica 15 Marzo, e l’Udienza Generale di mercoledì 18 Marzo saranno tramessi in televisione e anche sulla pagina Web Vatican News”.

Messe trasmesse in diretta dal Santuario Originale

“Sfruttando, senza dubbio, le possibilità della tecnologia e considerando la necessità di mantenere il vincolo al Santuario, abbiamo deciso quanto segue: celebrare la Santa Messa nel Santuario a porte chiuse e con la sola presenza del Sacerdote e di un assistente”, questa è stata la comunicazione fatta sabato da padre Pablo Pol, rettore del Santuario Originale. Queste Messe si trasmetteranno via webcam nella pagina www.urheiligtum.de (non ci sono modi per vederle su altri siti o per condividerle).

L’orario

La domenica:

  • 09:00 in tedesco;
  • 17:00 in spagnolo.

Dal lunedì al sabato:

  • 8:00 in tedesco;
  • 17:00 in spagnolo o inglese.

Dai santuari filiali

Dal Santuario di Belmonte, a Roma, vengono trasmessi in streaming sul Canale Youtube: Santuario Schoenstatt Belmonte – Roma

  • ogni sabato alle 17 la Santa Messa
  • 19 marzo Solennità di san Giuseppe
  • 25 marzo Solennità dell’Annunciazione del Signore

 

Dal Santuario di Madrid, oggi, domenica 15 marzo, è stata trasmessa la Messa domenicale a mezzogiorno. Ecco la registrazione:

 

 

Sulle rispettive pagine Facebook, c’è la trasmissione delle Messe dai Santuari di Lisboa, Asunción (Santuario Joven) e Tuparenda.

Comunione spirituale

È ora della Chiesa Domestica. È ora di essere Cristiani in rete. È ora di pellegrinare spiritualmente a Santuari e Cattedrali.

È, più che mai, tempo di preghiera e solidarietà, di fiducia pasquale.

È ora di riscoprire la Comunione Spirituale, e possiamo probabilmente apprendere cosa vuol dire dai nostri fratelli malati e dai nostri fratelli separati in nuova unione.

Originale: Spagnolo, 15.03.2020. Traduzione: Denise Campagna, Roma, Italia

 

 

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.