Postato su 4. Gennaio 2016 In opere di misericordia, Progetti

L’angelo con le ali spezzate: “ero in galera e sono venuti a trovarmi”

PARAGUAY, da P. Pedro Kühlcke e María Fischer •

Natale nel carcere: Il carcere minorile di Itauguá, a pochi chilometri del Santuario de Schoenstatt in Tupãrenda. Da poco più di un anno, la “misericordia” qui ha una faccia, misericordia che ha a che vedere con il fare, come dice Padre Juan Pablo Catoggio aprendo la porta santa nel santuario Originale. Papa Francesco nella preparazione del incontro mondiale della gioventù in Cracovia per la misericordia, ha chiesto a tutti loro di scegliere e realizzare una concreta opera fisica e spirituale della misericordia. Lui stesso apre ogni mese una porta della misericordia, con fatti concreti; in dicembre fù una sede di Caritas, dove si sono accolti persone senza dimora. Il gruppo di Padre Peter Kühlcke scelse una sola opera misericordiosa: visitare i detenuti. Concretamente, visitare 180 bambini e giovani nel carcere minorile di Itauguá…

IMG_20151224_180436-g

Uno espazio di libertà fra le inferiate

“Abbiamo un bellissimo gruppo pastorale nel carcere, molti volontari ci aiutano continuamente (molti sono generosi donatori), così ogni sabato possiamo portare merenda per 180 giovani e spesso regalare zpazolini da denti o scarpe, ogni sabato i giovani pregano con noi per tutti i benefattori!”, così affermai Padre Pedro Kühlcke. Sono rpincipalmente famiglie dil Movimento di Schoenstatt di Paraguay e lettori di schoenstatt.org… (e cosi si fanno opere di misericordia, con la limosina!).

“Ogni tanto, quando è possibile, celebro li la Santa Messa. Non tutti partecipano (è poco il tempo libero che hanno a disposizione, giocano anche a calcio), ma quando lo fanno è con tutto il cuore.

E’ in questo modo che vogliamo farlo, che le messe, la preparazione per i sacramenti, ec., sia in libertà e non come un obbligo in più.

IMG-20151224-WA0020-g

Cena de Natale

“Per Natale, come l’anno scorso, abbiamo organizato una cena speciale, con regali, musica, ec.” raccontai P. Kühlcke.

I regali sono distribuiti quando i giovani sono in cella, per evitare che portino più di un regalo.

 

Messa di Natale con una nascita speciale

“Quello che mi è emozionato di più fu la Messa di Natale, nello spazio semiaperto del carcere” disse Padre Pedro Kühlcke.

“I giovani avevano preparato una semplice ma bellissima nascita. Quando guardai da vicino, osservai che l’angelo aveva le ali spezzati come le corna del asinello…”

Questo mi ha fatto pensare, meditare e predicare: “ siamo come quel angelo, vogliamo fare tutto bene, ma spesso abbiamo delle limitazioni, dei diffetti, ‘ale spezzate’. Pero è precisamente così, con questa realtà, che possiamo essere insieme nella nascita, molto vicini a Gessu Bambino!”

 

 

Possiamo partecipare … con una preghiera per i giovani, con la donazione di un bichiere di Coca Cola, uno spazzolino per i denti, sparpe, ec.

 

Conto in Paraguay
Banco GNB
Cta Nro. 001-065259-003
Congregación Padres de Schoenstatt

“Pastoral P. Pedro”

Conto in  Europa
Schönstatt-Patres International e. V.
IBAN: DE91 4006 0265 0003 1616 26
BIC: GENODEM1DKM
“P. Pedro Kuehlcke pastoral”
Donazione PayPal

“Ero in galera e sono venuti a trovarmi”

Originale: tedesco. Traduzione: Gisela Ciola, Trento, Italia

Tags: , , , , , , ,