Postato su 2020-10-12 In Dequeni, opere di misericordia, Schoenstatt in uscita

Dequení va avanti, ora con l’accompagnamento virtuale di bambini e adolescente

PARAGUAY, www.dequeni.org.py •

La Fondazione Dequení ha continuato a lavorare sodo a settembre, Mese della Gioventù, con la presentazione dei suoi contenuti originali digitali. In questo modo, da lunedì 21, ha rivolto la comunicazione direttamente ai giovani e agli adolescenti di tutto il Paese. Nel contesto della pandemia, Dequení ha deciso che doveva raggiungere le famiglie e accompagnare, in qualche modo, le grandi sfide che le famiglie hanno: principalmente, mantenere la salute e motivare l’apprendimento dei bambini. Con un innovativo adattamento della strategia di intervento sociale, la Fondazione ha iniziato ad agosto la presentazione dei suoi contenuti digitali, a livello nazionale. —

 

 

Questi materiali sono costituiti da video, canzoni originali e racconti radiofonici pubblicati sui suoi profili nelle reti sociali e diffusi da società di solidarietà, organizzazioni e media partner che accompagnano i loro progetti.

Personaggi originali, tradizione e giochi

Il primo mese era rivolto ai neonati e ai bambini delle scuole elementari, con avventure che li invitavano a scoprire, giocare e continuare ad imparare da casa. Dequení ha presentato 8 contenuti (per il livello iniziale e scolastico di base) e ha affrontato vari argomenti: imparare a contare, identificare le parti del corpo, conoscere i cibi tradizionali e i giochi… Personaggi come “Mochi” e la sua ospite Lupita hanno accompagnato i bambini in divertenti avventure. La partecipazione degli utenti, soprattutto bambini, è stata molto entusiasta: in tanti hanno risposto alla fondazione inviando messaggi, disegni e persino storie ispirate ai diversi capitoli.

Quello che segue

Con la celebrazione della primavera e del giorno dei giovani, il 21 settembre, Dequení ha iniziato il dialogo con gli adolescenti. Si tratta di 8 capitoli sotto forma di racconti radiofonici e audiovisivi con contenuti legati alla loro vita, ai loro sogni e alle loro sfide. Partecipano come ospiti la giovane artista Jazmín Luján Sanabria, conosciuta come Jazmín del Paraguay, originaria della città Pedro Juan Caballero, e il noto musicista di Ypacaraí, Jaime Zacher.

I personaggi, questa volta, rappresentano due adolescenti, Juana e Juan, che interagiscono attraverso la musica con personaggi noti e storie accattivanti. Essi cercano di fare in modo che gli adolescenti imparino a conoscere meglio se stessi, a sapere chi sono, cosa vogliono e cosa provano. Altri materiali parlano del saper convivere con gli altri, della creatività, del lavoro di squadra e del buon uso della tecnologia, del risparmio, dell’importanza dell’imprenditorialità e di come prepararsi alla vita lavorativa.

In questo modo, Dequení si immerge nel mondo degli adolescenti per accompagnarli in questo periodo di isolamento sociale, dove, senza dubbio, anche loro sono molto colpiti.

L’adolescenza è un periodo di cambiamenti e di sfide. Tuttavia, ci sono poche proposte di sostegno e di orientamento. Dequení vuole raggiungere i giovani con messaggi attraenti e pieni di speranza.

Sostenere la diffusione

Vale la pena ricordare che i contenuti digitali di Dequení sono prodotti da educatori creativi, artisti e comunicatori nazionali impegnati nella missione di far sì che bambini e adolescenti continuino i loro percorsi di apprendimento.

Forse questi materiali audiovisivi offerti sulla pagina web www.dequeni.org.py/es/contenidos-digitales-radiales possono essere utili anche per altre scuole di Schoenstatt, le Case del Bambino e molte altre realtà!

Le istituzioni interessate alla distribuzione di questo materiale possono contattare Noelia Ferreira, Responsabile delle Comunicazioni della Fondazione, per telefono al numero +595 985 693 008 o per e-mail a [email protected]dequeni.org.py e [email protected].

 

Maggiori informazioni su Dequení
Per fare una donazione –
Attraverso il sito di Dequeni, con carta di credito

Con bonifico bancario (gratis nella zona SEPA):
Beneficiario: Schönstatt-Patres International e. V.
IBAN: DE91 4006 0265 0003 1616 26
BIC/SWIFT: GENODEM1DKM
Causale: Dequeni

www.dequeni.org.py

 

Originale: Spagnolo. Traduzione: Gian Francesco Romano, Roma, Italia

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *