Postato su 1. Marzo 2017 In Alleanza solidale, Schoenstatt in uscita

Cile in fiamme: che tutti ci regalino un cuore solidale, generoso e mani operose.

CILE, P. Mariano Irureta, Direttore Nazionale del Movimento in Cile •

Di fronte alla situazione degli incendi forestali che da molti giorni affliggono una gran parte del Cile, P. Mariano Irureta, Direttore Nazionale del Movimento in Cile, nella Festa di Maria in Candelora, ha inviato agli schoenstattiani (in Cile e all’estero) un messaggio nel quale chiede aiuti   in preghiere e gesti concreti di solidarietà, nonché il passaparola a tutti gli altri schoenstattiani che volessero aiutare. “Effettivamente, abbiamo già visto la pubblicazione (dell’articolo “Alleanza solidaria in Cile” sulla pagina web, per il quale ringraziamo con tutto il cuore”, scrive María Isabel Banfi, Segretaria Nazionale del Movimento di Schoenstatt in Cile, nel ricevere la risposta della redazione di schoenstatt.org, con l’offerta di pubblicare e tradurre il messaggio. “Nel Santuario Cenáculo di Bellavista, affidiamo tutta la redazione alla MTA. Nei nostri Santuari, cara famiglia del Cile, affidiamo alla MTA tutti voi e tutti coloro che hanno subito danni, i pompieri, i medici e i volontari e tutti coloro che si uniscono nella lotta contro le fiamme. Siamo una famiglia, siamo solidali”.

“Santiago del Cile, 2 de febbbraio 2017

Festività della vergine della Candelora.

Cari Fratelli nell’Alleanza:

 

È già da un paio di settimane che una grande quantità di cileni sono stati fortemente colpiti da enormi incendi forestali che si propagano per gran parte del centro sud del nostro territorio.

La cosa che ci tocca più duramente come paese è la perdita di vite umane, circa undici persone che hanno perso la vita in questi giorni, vittime del fuoco e delle sue conseguenze. Come comunità facciamo le condoglianze a tutti i loro cari e preghiamo il Signore perché dia loro rifugio. Ogni morte porta tristezza, senza dubbio, e ci sono le condizioni perché il numero di vittime aumenti.

Per altro verso, la maggioranza dei danneggiati sono persone che, con moltissimo sforzo e anni di lavoro, hanno accumulato i beni che oggi hanno perso a casa di questa catastrofe. Non solo hanno perso i propri possedimenti personali, come case e strumenti, ma nella maggior parte dei casi anche la loro fonte di lavoro, dal momento che l’attività economica della zona è principalmente agricola, forestale e di allevamento. La terra, i boschi e gli animali sono stati distrutti o gravemente danneggiati dagli incendi.

Secondo le cifre ufficiali del governo cileno, in questo momento ci sono 123 incendi, dei quali 58 sono sotto controllo, 62 sono ancora da combattere e 3 sono stati estinti, più di 366.368 ettari colpiti, 6.162 persone ferite e 1.551 abitazioni (fonte: CONAF ad oggi).

Tutto il Cile, a livello pubblico, civile ed ecclesiastico, è commosso e profondamente addolorato per questa grave situazione sociale, umanitaria e ecologica di cui stiamo soffrendo. Come schoenstattiani, non siamo rimasti indifferenti a questi eventi. Al contrario, sono molti quelli che si sono organizzati per assistere ed aiutare le famiglie che hanno subito danni e i volontari che, in maniera eroica e disinteressata, hanno collaborato con il lavoro delle istituzioni nell’estinzione agli incendi.

Le Famiglie di Schoenstatt delle zone colpite, che ben conoscono le necessità dei loro vicini colpiti, hanno chiesto l’appoggio del resto della Famiglia Nazionale per poter contare sui mezzi necessari e così portare un aiuto necessario alle famiglie più sfortunate.

Attraverso questo messaggio, vi chiediamo di estendere questo appello a chiunque abbia la possibilità di apportare e canalizzare il proprio aiuto attraverso le Famiglie di Schoenstatt organizzate in Cile.

L’aiuto economico può essere effettuato mediante il deposito di denaro sui seguenti conti correnti:

Fundación Schoenstatt Rancagua

​Banco BCI​,​

Conto Corrente​ 52180913

Rut 65.117.716-2

​Oggetto dell’ e-mail: “Ayuda por incendios forestales”​

​E​mail: [email protected] (molto importante l’invio della mail affinché possa avvenire la registrazione)​

​Famiglia di Schoenstatt di San Fernando

Corporación Apostólica Tierra Santa

Banco de Chile

Conto Corrente 00-208 02389-05

RUT 65.065.340-8Oggetto della e-mail: “Ayuda por incendios forestales”

E-mail: [email protected] (molto importante l’invio della mail affinché possa avvenire la registrazione)​

 

Famiglia di Schoenstatt di Curicó e Talca

Gonzalo San Martín

Banco Santander

Conto Corrente: 2547108-3

RUT:  6969380-6

Oggetto: “Ayuda por incendios forestales”

E-mail: [email protected] (molto importante l’invio della mail affinché possa avvenire la registrazione

Vi invitiamo ad unirvi alla nostra preghiera, chiedendo alla nostra cara Madre di tutti i nostri Santuari di dare consiglio e speranza alle persone che oggi stanno soffrendo per la perdita dei loro cari, che gli incendi smettano di propagarsi e si possano estinguere il prima possibile, e che regali a tutti noi un cuore solidario e generoso e mani operose per andare incontro a aiutare i fratelli e compatrioti che ne hanno bisogno. Che la luminosità di questo giorno mostri la forza della nostra Alleanza d’Amore come nel desiderio del nostro Padre. La solidarietà incendi la luce della speranza in questo giorno della Vergine in Candelora e ci faccia credere che la cultura dell’Alleanza è una realtà.

Dal Santuario Cenáculo di Bellavista, vostro fratello nell’Alleanza,

P. Mariano Irureta

Direttore Nazionale

Schoenstatt, Cile”

 

Mappa degli Incendi Forestali (pdf)

Da parte della redazione di Schoenstatt.org ci uniamo alla famiglia cilena di Schoenstatt, offrendo la nostra preghiera e il nostro capitale di graza, e offrendo anche uno strumento per rendere più facili le donazioni, specialmente da fuori del Cile. In momenti disperati come questi, è bene sapere che siamo una famiglia e dimostrarlo con i fatti.

 

Originale: spagnolo. Traduzione: Federico Bauml, Roma, Italia

Tags: , , , , , , ,