Postato su 2015-04-12 In Schoenstatt in uscita

Tre Province insieme al Mattutino

ARGENTINA. Juan Barbosa, Córdoba •

I Mattinieri (Madrugadores) di tre Province d’Argentina si sono incontrati per celebrare in preghiera i due anni di quel soffio dello Spirito Santo … l’elezione di Papa Francesco.

È una proposta audace, unita al desiderio fervente di crescere in comunità, che trova risonanza in molte persone e il cui risultato è infallibile: la massima espressione della gioia del cuore. La Rioja è stata sede di questo “Destarsi Mattutino Tri-Provinciale”, come l’hanno chiamato loro e a cui sono convenuti i membri delle comunità di Entre Rios e Cordoba (distanti rispettivamente 900 e 430 km da La Rioja).

Nasce l’idea e già i primi audaci

20150313_01-argentina-madrugadoresUn gruppo di WhatsApp, creato per collegare i Mattinieri d’Argentina, è stato il destinatario di un’idea abbastanza ambiziosa proveniente da Entre Rios: “Come sarebbe bello creare Mattinieri a La Rioja” … La Rioja “non lascia riposare” l’idea e risponde tempestivamente con l’ADSUM, una parola d’ordine costante dei Mattinieri. Cordoba si unisce rapidamente all’idea (avevano fatto loro visita già nel 2014) e ne ha fissato anche la data: il secondo anniversario del Pontificato di Papa Francesco.

Un’idea, che lì per lì sembrava pazzesca, comincia ora a prender forma e le comunicazioni tra le tre comunità “volano” praticamente ogni giorno. I Riojani informano che riceveranno i viaggiatori nelle loro case per cogliere l’occasione di conoscerli meglio. I pellegrini sono felici dell’idea e cominciano a prepararsi. Alcuni devono “abbandonare” il progetto per questioni di lavoro e altri hanno deciso di farlo, ma … “LEI non li ha mollati …!”.

Era arrivato così il giorno della realizzazione del desiderio e cominciò a prender forma la parola “siamo in cammino”, con cui alcuni di Entre Rios avevano anticipato un mese prima lo stato d’animo di ciascuno ed Entre Rios e Cordoba l’hanno pronunziata nuovamente insieme … Siamo in cammino!

Benvenuti a La Rioja!

Il “punto di incontro” di alcuni degli 8 pellegrini (che poi sono diventati 10) è stata una stazione di rifornimento e da lì sono partiti per il “punto di distribuzione”. I Riojani hanno un’organizzazione impeccabile (dispongono persino di un “Direttore di eventi”!) oltre che di un cuore molto noto per la sua generosità e amore. Questo “punto di distribuzione” era né più né meno la futura Edicola domestica di uno dei Mattinieri … Un anticipo dell’”invio apostolico” dei Mattinieri!

Una cena con più di 30 membri è stata la cornice d’integrazione, all’interno della quale le conversazioni hanno permesso di conoscersi meglio e di condividere le stesse conclusioni … Sono personalità che in alcune realtà potranno essere anche diverse, ma il loro cuore converge verso Dio, nostro Buon Padre, attraverso una fede alimentata dalla preghiera comunitaria!

La stessa cosa è successa quando due Cordovesi, che avevano deciso di non partecipare al “Destarsi Mattutino Interprovinciale”, non hanno calcolato che LEI invece ha voluto che ci andassero… Ed eccoli lì! Uno di loro ha trovato la soluzione alle proprie difficoltà e ha contagiato l’altro… Si sono messi in cammino alla mano di Maria e il loro arrivo a La Rioja ha recato immensa gioia a tutti e principalmente ai Cordovesi!

Un giro di testimonianze, che ha prolungato la cena fino all’1h:30 del mattino, ha avvicinato i membri tra loro, tuttavia però… Dovevano andare a riposarsi, perché l’appuntamento della “Preghiera Mattutina” era per le 7h:00!

20150313_02-argentina-madrugadores

Parrocchia del Santissimo Sacramento

Il parroco, il tanto benvoluto P. Federico, è membro della comunità dei Mattinieri di La Rioja e con enorme generosità ha aperto le porte della Parrocchia a quest’incontro. Quanto sono stati felici i Mattinieri! Una sceneggiatura condivisa, canzoni eseguite dalle tre comunità e preghiere meditate e scaturite dal cuore hanno completato questo “Destarsi Mattutino” che i partecipanti hanno qualificato come INDIMENTICABILE. Il ringraziamento per Papa Francesco, per i vescovi delle tre comunità e per i sacerdoti, sono state le prime espressioni dei loro cuori, unite a molte altre ed anche ad intenzioni proprie e raccomandate. Un vero clima di preghiera vissuto.

Nell’incontro successivo, P. Federico ha messo gioiosamente in evidenza “al maschile” questo spazio di preghiera dei giovani, invitandoli a proseguire con rinnovata energia questa corrente e a lavorare per l’espansione della Chiesa dovunque essi si trovino. “Così abbiamo vissuto le tre grazie dei santuari di Schoenstatt in questo indimenticabile Destarsi Mattutino Riojano (Protezione, Trasformazione e Invio Apostolico fecondo) … diceva uno dei membri con le lacrime agli occhi.

Una sfida che è doppia…

20150313_04-argentina-madrugadoresHanno fissato un obiettivo: tornare ad un incontro del “Destarsi Mattutino Insieme”, nel 2016, invitando naturalmente altre comunità e con un’aggiunta speciale …

Questa conclusione, che è allo stesso tempo una sfida, consiste nell’aggiungere almeno una comunità di Mattinieri in ciascuna delle tre Province. A titolo di chiarimento bisogna dire che lo scopo non è di fare la somma dei Mattinieri “in cifre”, ma di “permettere” che altri ragazzi godano ciò di cui essi stessi godono. Camminare in preghiera e alla mano di Maria, insieme a Gesù Cristo… Verso Dio Padre!

È arrivato però il momento meno desiderato e i Mattinieri sono ritornati alle loro case “lasciando a La Rioja un lembo del loro cuore”…

 

Fino al 2016!

 

Originale: Spagnolo / Traduzione: Maria D. Congiu, Roma, Italia

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.