Kentenich Categoria

ARGENTINA, Bahía Blanca, Alicia Granieri • Il 12 aprile 2015 ha avuto luogo un pellegrinaggio al “Santuario della Madre e Regina del Popolo” di Paso Mayor, come ringraziamento per il 63° anniversario della Benedizione di questo Santuario, attraverso Padre Josef Kentenich, eretto nel periodo di passaggio – all’inizio della corrente del Santuario Filiale – poco dopo la Benedizione, in Argentina, del primo Santuario “conforme all’originale”. Uno dei momenti più suggestivi è stato la nuova inaugurazione della “Casona”, un luogo che ricorda la visita di P. Kentenich in questa semplice casa adobe,continua
BRASILE, Karen Bueno in maeperegrina.org.br • Una piazza con il nome di un Padre o meglio di un Padre e Fondatore. La città di Londrina/PR ha appena inaugurato una Piazza in onore di P. Giuseppe Kentenich. Ora l’incrocio tra le vie Ulrico Zuinglio e Martin Lutero – nel quartiere Gleba Fazenda Palhano – prende il nome del Fondatore di Schoenstatt. La Legge Municipale n. 12.261 è stata presentata dal consigliere comunale Rony dos Santos Alves, perché secondo lui “la prima semplice ragione è il fatto che la piazza si trovicontinua
ROMA, mda. Finalmente viene adempiuta una promessa fatta più di quarant’anni fa. Nella Città dei Papi sorge un Santuario di Schoenstatt. Un terreno quasi dimenticato rimane “Terra del Padre”. In una giornata gelida d’inverno -  alla presenza di un numero insignificante di persone -  viene posta la Prima Pietra. Sotto il sole splendente di Roma, tanti mesi dopo, migliaia di persone di tutto il mondo celebrano la Benedizione del Santuario. Per loro è “il Santuario di noi tutti”. Intorno al Santuario sorge un luogo dove comincia a prender forma lacontinua
ARGENTINA, Suor Clara María Bercetche. L'avvicinarsi del grande avvenimento dell'anno 2014 va penetrando nell'anima: cresce il desiderio di prepararsi dovutamente. Il Segretariato di Padre Giuseppe Kentenich in Argentina ha voluto offrire un'opportunità all'importante evento: un nuovo Seminario intorno alla persona del Padre e Fondatore di Schoenstatt.    continua
CILE, John Smok Kazazian e María Francisca Cantin Jaramillo. Oggi 23 giugno 2013, ci ricordiamo l'incredibile rete di avvenimenti del mese di giugno 2013 accaduti grazie alla Provvidenza a Schoenstatt in Cile. P. Kentenich è giunto in Cile per la prima volta il 23 giugno 1947.    continua
Org. Febbraio 2013. Una giovane signora entra in una banca portando in mano un libretto di risparmio un po’ antiquato. “L’ho trovato per combinazione in una scatola che da molto tempo non aprivo” ha detto. Era un regalo che i suoi nonni le avevano fatto quando era piccola. “Ancora è vigente’”, ha chiesto. “E ha un saldo impressionante”, le hanno risposto. La signora ha esclamato: sorridente ed emozionata: “Tu, libretto di risparmio umile, e quasi dimenticato ora mi servi per avverare il mio sogno…”. Un 18 ottobre 1914, Padre Kentenichcontinua
CILE, Carmen M. Rogers. Poco tempo fa ho preparato con un'amica e compagna di scuola un "diario" con i ricordi e le biografie di ciascuna delle diplomate nell'anno 1962. È stata una preziosa opportunità di conoscere e volere più bene a ciascuna con le sue tante grandezze e debolezze. Il "diario" ha destato l'attenzione della mia amica, una conosciuta giornalista e scrittrice, al costatare che molte persone appartenevano al Movimento di Schoenstatt, completamente sconosciuto dalla maggioranza negli anni 60. Allora le ho regalato il libro "Ribelle di Dio" di Christiancontinua
mkf. Ci sono scuole, case, e strade che portano il suo nome. Giornali, radio e televisione trasmettono notizie su di lui. E proprio intorno al 16 novembre 2010, 125º anniversario della sua nascita. Parlano di lui, Papi, cardinali, vescovi. Tutto è cominciato con una segreta prediletta idea sorta nel suo cuore e realizzata con le persone che l'hanno seguito. Dovunque lui fosse, lo seguivano. Sempre. Con persone così, Padre Kentenich continua ancora oggi fondando Schoenstatt. Con persone per le quali lui è il Padre, il Profeta, il Fondatore e moltocontinua