Schoenstatt in uscita Categoria

CILE, Suor M. Ivonne Latsague. "Montahue solidale: alleanza solidale e fraterna". Nonostante gli incendi dei boschi già siano passati da alcuni mesi e nonostante gli incendi dei boschi nel sud del Cile già siano stati dimenticati dai mezzi di comunicazione, ancora vale trasmettere un'esperienza che si può riassumere in poche parole: vivendo nel sud, impossibile non partecipare ad alcuna missione durante l'estate.      continua
PARAGUAY, José Aníbal Argüello Rojas. Le Missioni universitarie cattoliche sono nate circa nell'anno 1999: alcune ragazze della Gioventù Femminile di Asunción si erano recate in Cile e lì hanno conosciuto il Progetto Missione Paese. Sono ritornate con il proposito di applicarlo in Paraguay.        continua
SPAGNA, Iván Vargas-Zúñiga Mendoza. È molto difficile esprimere con parole tanti sentimenti, ma in generale le Missioni Familiari mi hanno proporzionato un sentimento di felicità, che da tempo non provavo. Hanno riempito uno spazio vuoto del mio cuore e sopratutto è la "serenità" che lascia in tutta la mia famiglia.      continua
SPAGNA, P. Carlos Padilla. San Rafael è una località di Segovia (Spagna) che si trova nella Sierra di Guadarrama, a 1212 m. di altezza. La sua popolazione è di 3000 abitanti, che durante il periodo estivo con l'arrivo dei villeggianti aumentano a circa 9000. Era situata nella carreggiata reale che univa Madrid con il Palazzo Reale della vicina località di La Granja di San Ildefonso. Questo punto strategico si era convertito in un punto di riposo per chi attraversava la Sierra di Guadarrama.  continua
ECUADOR, Ingrid Abad de Pedrazzoli/org. "Vogliamo condividere con la Famiglia di Schoenstatt Internazionale la gioia che sentiamo per aver organizzato le Prime Missioni del Ramo Familiare di Guayaquil", si legge nella posta elettronica mandata all'equipe di schoenstatt.org il sabato 31 marzo. Dopo essersi informati e conosciuto la metodologia con gli iniziatori delle missioni familiari in Argentina, si è avverato il sogno. Sono partite dieci famiglie, circa settanta missionari, che porteranno dal sabato 31 marzo alla domenica 8 aprile, il messaggio dell'amore di Dio Padre e della Mater alla comunità dicontinua