Missioni Categoria

PARAGUAY, da Rafael Vera • Nel periodo di Missioni Universitarie della Settimana Santa, sono andata con la Pellegrina dei non vedenti. E la Mater mi ha fatto arrivare fino al luogo indicato. Ho conosciuto a Don Claudio, un uomo di 45 anni con voglia di lottare. Abita nella città di Gral. Morinigo. Ha vissuto l’ esperienza di toccare il rilievo della palma della mano della nostra Madre e di suo figlio. Si è commosso molto per la visita della Madre. Don Claudio era molto grato per la visita di nostracontinua
PARAGUAY, José Argüello e Maria Fischer • La Missione Universitaria Cattolica 2016 (MUC2016) è già in marcia. Il 22 marzo – giorno degli attentati a Bruxelles – 956 giovani missionari, quasi 300 in piu rispetto all’anno scorso, si sono dati appuntamento davanti la cattedrale di Asunción e alla Rotonda, a Villarrica, per dare inizio alla missione della Settimana Santa in otto villaggi. Escono per le strade dopo aver seguito una preparazione profonda e seria che ha avuto inizio con il loro personale incontro con Dio, sapendo che “un missionario è prima di tutto una persona checontinua
ARGENTINA, Lilita e Carlos Ricciardi • Sabato 30 gennaio, ultimo giorno delle Missioni Familiari di Schoenstatt di La Plata in Magdalena, Francesco Carrera, giovane nonno di 76 anni, ci ha raccontato la sua prima esperienza da missionario. È ingegnere vedovo, con figlie e nipoti, appartiene alla Opera Familiare di La Plata da circa 40 anni. È ministro della Eucaristia e fedele custode del Santuario della Liberazione del Padre. Durante l’anno ha assistito ai preparativi, ed ha sentito che i giovani lo incorporavano spontaneamente al gruppo, con la natura stessa dellacontinua
PARAGUAY, Ricardo M. Acosta, Padre di Schoenstatt, Diocesi di San Lorenzo • Il lavoro apostolico di “Schoenstatt per la chiesa” si è esteso ad ambiti diversi, una delle grandi vocazioni della chiesa in uscita sono le missioni. La missione Tupãrenda 2016 (la secondo edizione nella città di Itá) raccolse più di cento persone nella seconda settimana del nuovo anno; 5 giorni di intensissimo lavoro missionario in una città che si trova a 15 chilometri dal santuario Nazionale di Tupãrenda. Il paradigma ecclesiastico e missionario de “l’uscita” ha una solida radicecontinua
ARGENTINA, Lilita y Carlos Ricciardi • Alle Missioni Familiari di La Plata, in Magdalena, hanno partecipato 120 persone, 20 adulti e cento giovani, compresa la famiglia Carelli di Rosario, che ha partecipato alle Missioni Familiari con l’dea di organizzarle nella sua città. Hanno percorso 400 Km. da Rosario per conoscere le Missioni Familiari Nel mese di novembre i Carelli hanno domandato se potevano partecipare: sono stati accolti con le braccia aperte. “ È un gran regalo della Madre che nuove famiglie si uniscano alla preziosa esperienza delle Missioni Familiari”, hannocontinua
BRASIL, JUMAS Guarapuava • La frase “Schoenstatt in uscita” è stata presa sul serio con coraggio dal ramo della Gioventù Maschile (Jumas) di Guarapuava. Più precisamente dal gruppo Milites Mariae, che nell’ultima settimana ha mostrato un instancabile amore per la nostra Mamma e il prossimo. Tra progetti e missioni, il gruppo si lega ogni giorno di più, offrendosi in tutto e per tutto per il movimento di Schoenstatt e tendendo viva la memoria dei 60 anni della Gioventù Maschile in Brasile. Missione Cristo Tabor Cinque rappresentanti della Jumas di Guarapuavacontinua
ARGENTINA, Mario y Marinés Martínez • Colmi di gioia sono ritornati dalle Missioni Familiari con preziose esperienze, come hanno raccontato quello che hanno vissuto in una settimana indimenticabile, (e non solo per il caldo asfissiante) Sono partiti dal Santuario di La Loma il martedì 19 gennaio, dopo aver celebrato la Messa, portando con loro la Mater e Gesù ad Hernandarias, una località di 9000 abitanti a 100 Km. da Paraná. Il centro spirituale delle Missioni è stata la Misericordia e il motto che lo ha accompagnato per la seconda volta:continua

Postato su 26.01.2016InMissioni

Tre missionari a Roma

ITALIA, Federico Bauml • Per tutto il 2015, il movimento di Schoenstatt in Italia ha avuto la fortuna di ricevere tre ragazzi missionari venuti da Asuncion, Paraguay. Una bellissima esperienza, sia per i tre ragazzi che per noi che li abbiamo accolti, a cui vale la pena dedicare qualche riga. “Che cosa vuol dire fare missione?” Quando Padre Alfredo, dopo l’estate del 2014, ci ha detto che nel 2015 sarebbero arrivati a Roma tre ragazzi missionari dal Paraguay, tra i tanti sentimenti emersi, uno ha preso il sopravvento: la curiosità.continua
ITALIA, 20 gennaio 2016, Claudia Minici, Santuario di Schoenstatt Cor Ecclesiae, Roma • Si è tenuta mercoledì scorso una grande serenata alla Madonna, il primo grande evento giovanile che ha avuto luogo nel santuario romano Cor Ecclesiae: un momento di raccoglimento “canoro”, ritmato da chitarra, maracas e cajon. L’emozione era alle stelle, non solo perché la cappellina ha raccolto più di 50 giovani, tra universitari e adolescenti, ma anche perché è avvenuto il passaggio di testimone tra i vecchi e i nuovi missionari. Il 2015 è stato infatti un annocontinua
PARAGUAY, P. Oscar Saldivar e Maria Fischer • Il 1°di gennaio sono cominciate le missioni della Gioventù di Schoenstatt di Tuparenda. Circa 120 missionari si sono recati per 5 gironi a Itá, portando Dio e la Madonna a tante case. Hanno cominciato con una maratona, portando una fiaccola accesa dal Santuario di Tuparenda fino alla città di Itá. La nuova idea, possibilmente ispirata dalla Fackellauf (la corsa a tappe portando una fiaccola), era portare il fuoco che nasce nel Santuario di Tuparenda fino a Itá. Hanno acceso la fiaccola nelcontinua