Le Massime del Padre

Le Massime del Padre sono detti, saggezze, messaggi e osservazioni di vita fatti da Padre Giuseppe Kentenich. Realizzate con una scrittura elegante, di buon gusto e decorativa, tracciata in una pellicola autoadesiva; chiunque può attaccare alla parete della propria casa la frase preferita di Padre Kentenich. Franziska Thurm, designer di comunicazione e membro del Movimento di Schoenstatt, con il design ha dato vita a 16 frasi scelte. Con l’aiuto di Gertrud e Norbert Jehle – responsabili del Centro -Schoenstatt “auf’m Berg” (sopra il monte), Germania – nell’Aprile del 2011 si è potuta applicare nella Casa della Famiglia la prima Massima-del-Padre. Il desiderio di allora e di oggi era di diffondere nel mondo le saggezze di vita di Padre Kentenich – nelle case e su ogni parete! E da lì nei cuori degli uomini, ogni giorno.

Come si sono formate le “Massime-del-Padre”: Milwaukee – Berlino – Memhölz

Nell’autunno 2010, la Famiglia di Gertrud e Norbert Jehle è stata a Milwaukee. Là hanno scoperto un piccolo negozio di cosiddetti tattoo, autoadesivi per pareti. Frasi, ornamenti, simboli, che possono essere applicati ad ogni parete ed abbellire così la casa, come anche esprimere l’atteggiamento di chi la abita. Gli autoadesivi tattoo, che oggi sono ampiamente diffusi, rappresentavano allora una tendenza che stava appena cominciando. Rientrati a casa lo raccontarono alla loro nipote, Franziska Thurm, che dopo lo studio triennale di Design di comunicazione a Berlino era ancora alla ricerca di un’idea confacente alla sua tesi di laurea. Doveva essere qualcosa di innovativo, di personale, e avere a che fare in qualche modo con la tipografia (tipo di scrittura). Così, da una cosa ne venne un’altra e l’idea delle Massime-del-Padre aveva fatto presa.

Dopo le difficoltà iniziali di produzione, non è tardato molto che le Massime-del-Padre si potevano acquistare nella Casa della Famiglia, Schoenstatt auf’m Berg (sopra il monte), e attraverso la pagina web. Fino alla metà del 2013 sono state vendute quasi 1000 di queste Massime. Sono disponibili in quattro diverse dimensioni e finora nelle lingue tedesca, inglese e spagnola.

Qualcosa di più di un’idea di bella decorazione

La cosa più suggestiva, nella vendita delle Massime-del-Padre, è quella di sentire, per esempio, i commenti delle famiglie, che scegliendo le LORO Massime si immergono in una discussione davanti al pannello di scelta. La mamma – che è a favore della Massima “Dove troviamo e doniamo atmosfera di sicurezza interiore, là c’è patria” – deve imporsi, argomentando, sul figlio di 8 anni, che preferirebbe appendere sul tavolo dell’intimità della cucina la Massima “Senza difficoltà, senza sacrificio, senza lotte, di noi non si farà mai qualcosa di grande.” E il ragazzo di 8 anni soggiunge: “E questo però a caratteri cubitali”. È bello anche sentire una coppietta che sta pensando quale sarebbe la Massima più adatta per una coppia che conoscono. Le Massime del Padre vengono acquistate molto volentieri come oggetti di regalo.

Ma l’esperienza più bella con il progetto delle Massime- del-Padre è stata ed è questa: che le persone che non conoscono né fede né Schoenstatt, reagiscano bene a questo messaggio e avvertano che è qualcosa di più di belle parole decorative. Così anche i docenti di Franziska Thurm, che nel Colloquio dopo la presentazione della tesi di laurea volevano saperne di più su Padre Giuseppe Kentenich, sulla sua opera e la sua persona, invece di esaminare professionalmente il suo lavoro.

Produzione in proprio – non solo a causa dei costi

I giorni di produzione delle Massime-del-Padre sono sempre giorni molto belli. Molti volontari dell’età più svariata si incontrano e tracciano, separano, tagliano, rivestono, levigano e impacchettano le Massime. Allo stesso tempo si ascolta musica e vengono fuori conversazioni molto belle e profonde. Il ricavato delle Massime-del-Padre va a beneficio dei Centri di Schoenstatt che le vendono. Così viene tenuto in questi Centri quel lavoro apostolico che stava tanto a cuore a Padre Kentenich.

Sulle pareti di questo mondo

Il sogno sarebbe, che in molti Centri e Case di Schoenstatt di questo mondo si appendano Massime-del- Padre. Queste Massime sono una buona occasione per portare nelle case il messaggio geniale di Padre Giuseppe Kentenich, e per far presa in questo modo sugli amici, conoscenti ed ospiti. E anche negli uffici, nelle scuole, negli asili e ambulatori … insomma, in qualsiasi posto gli uomini si lascino coinvolgere, nella loro vita concreta, da una parola che commuove e cambia la loro vita.

Lasciatevi quindi contagiare e guidare dal messaggio di Padre Kentenich. Rifornitevi di forza per la vostra quotidianità. Cercate un angolo adatto e incollate sulla parete la Massima di Padre Kentenich che più vi piace. E non restate – nel senso di Papa Francesco – nelle vostre quattro mura. Andate per le strade …dove gli uomini attendono … C’è sicuramente da qualche parte una parete sulla quale una Massima-del-Padre ci sta bene.

Testimonianze

La Massima sulla nostra parete della stanza da bagno (Dove troviamo e doniamo atmosfera di sicurezza interiore, là c’è PATRIA) fa già, sotto molti aspetti, il suo effetto … E lunedì, la persona che da anni mi aiuta – guardando la Massima ha esclamato : “Mamma mia, è bellissima, la voglio anch’io.” Lunedì mattina è uscita con un prospetto, e oggi è arrivata l’ordinazione: per la parete della sua stanza da pranzo.

Famiglia Grauert (Suiza)

Il pacco che ha dato il via è arrivato da noi giovedì mattina ben confezionato. Le famiglie del team dirigente, che dovevano preparare la prima serata del convegno, si sono entusiasmate subito all’idea di iniziare il convegno nel modo illustrato qui di seguito. Venerdì sera, all’inizio dell’incontro, avevamo distribuito ai partecipanti un foglio, a scopo di riflessione sui mesi trascorsi, con le Massime di Padre Kentenich, messe insieme da loro. La domanda era: “Quale di queste espressioni applichereste alla parete di casa vostra?” Dopo alcuni minuti, il tempo necessario per leggere e riflettere, le famiglie hanno raccontato come questi testi (conosciuti) e i loro contenuti avessero dato un’impronta alla loro vita. Da tutti arrivavano testimonianze profonde, molto personali, colme di speranza e di gioia. Sono state citate quasi tutte le Massime. “Non arrendersi…” era la favorita. Dopo di che tutti volevano discutere insieme, mentre noi dovevamo interrompere e rimandare tutto al giorno seguente. Ha creato sorpresa la nostra presentazione delle Massime-del-Padre in forma di rotoli della Scrittura e di prospetti. Si coglievano bene i momenti di lettura, il forte mormorio e lo sguardo su volti pensierosi e anche gioiosi. Sono stati portati a casa interi fogli di testo e prospetti. Il giorno dopo ci furono conversazioni a tu per tu, per chiedersi se si dovessero davvero mostrare a tutte le visite sulla parete della loro casa i propri segreti più intimi, più profondamente segnati – se si potessero …

Bernadette e Reinhold Fries


Contatto, Informazione:

Franziska Thurm per eventuali chiarimenti, suggerimenti o richieste scrivere una mail a [email protected]

Ordinazioni online:www.schoenstatt-memhoelz.de – PaterSprüche
Oppure direttamente a:
Schönstatt auf’m Berg
D-87448
Waltenhofen-Memhölz
Germania

Tel +49 (0)8379 9204-0
Fax +49 (0)8379 9204-99
[email protected]
[email protected]

Originale: tedesco – Traduzione: Maria Congiu, Roma, Italia