Riflessioni

Pagina 1 di 5  >  >>

2013-12-18 20:24:25

ARGENTINA, P. Javier Arteaga. Non è facile scrivere questa Lettera d'Alleanza per Natale, in questo momento sociale del paese. Il Natale, sinonimo di amore, luce e pace di Dio, sembrerebbe non aver niente a che fare con il clima di tensione sociale e il timore dei furti che stiamo vivendo questi giorni. Un ragazzo mi diceva che celebrare il Natale oggi, coi i canti natalizi, l'albero con le luci e il presepe, sarebbe come immergersi in un mondo illusorio, infantile, che si scontra contro la dolorosa realtà. Come celebrare dunque il Natale? Anzitutto dobbiamo riscoprire il senso del Natale: in esso ricordiamo e celebriamo la nascita di Dio fatto uomo che viene a salvarci.

2013-12-13 01:04:12

P. Guillermo Carmona. Il missionario vive nella consapevolezza che Gesù, che nasce da Maria, è Colui che visita le persone nell'Immagine della Madonna Pellegrina, che arriva alle famiglie. Il missionario è portatore di una grazia che non gli appartiene, bensì che riceve nella consapevolezza di essere solamente, nient'altro che uno strumento.




2013-10-11 19:02:55

P. Guillermo Carmona. Miei cari missionari, ancora una volta mi sorprende l'azione della Mater per mezzo della Campagna. Ricordo la Santa Messa nella Cattedrale metropolitana che l'allora Cardinale Bergoglio, aveva celebrato in onore di Papa Giovanni Paolo II, il giorno della sua scomparsa. Al terminare la Santa Messa entrando nella sagrestia, mi aveva fermato e parlato di una signora sua conoscente - il cui figlio era morto nell'incendio di Cromañon. La signora gli aveva confessato, che solo aveva trovato conforto in un'immagine della Madonna Pellegrina, che era giunta in visita a casa sua quei giorni. Il Cardinale me lo aveva raccontato, affinché "continuassi in quell'apostolato".

2013-02-11 10:54:18

José María Sanguinetti. Come potere definire uno stile di vita nuovo, che dia risposta alla crisi che l'uomo attraversa nel nostro tempo? La "dottrina dell'organismo" è stata una vera crociata per P. Kentenich, una risposta integrale alla crisi che affrontava l'uomo all'inizio del secolo XX, ma come lo stesso P. Kentenich faceva notare, avrebbe colpito l'umanità per molto tempo. È così che il "vivere organico" (che comprende il pensare e l'amare) continua essendo una risposta concreta e ogni giorno più valida per noi.

 

2013-01-10 12:17:09

Sarah-Leah Pimentel. Alcuni anni fa ho letto una conferenza tenuta da P. Kentenich ad un gruppo di alunni del Seminario Minore nel 1929, quando si sono consacrati (“All’Ombra del Santuario”, Kentenich Reader). Oggi al ricordarla, rifletto sulla grande importanza, che questa conferenza ha quest’anno, in cui ci prepariamo per il Giubileo del 2014, mentre continuiamo lavorando sui nostri progetti apostolici e missionari.

 

2012-12-26 00:57:13

P. Alberto Eronti. Un altro dicembre! Siamo già nell'ultimo mese del 2012, e come ogni anno in questo tempo i sentimenti e i pensieri tendono a guardare indietro e al futuro. Valutiamo in qualche maniera sia nei sentimenti o sia nel pensiero l'anno trascorso. Quale sarà la valutazione?

 

 

 


2012-10-28 00:51:00

STATI UNITI, Milwaukee Home Shrine Jubilee Commission/Joseph Yank. La Famiglia di Schoenstatt di Milwaukee, Winsconsin, USA, il luogo di esilio di P. Kentenich, si prepara per pregare una novena per la perpetuazione e perfezionamento della corrente del Santuario Domestico nella Famiglia di Schoenstatt e nella Chiesa. Si è preparata una novena di nove settimane con parole di Padre Kentenich, meditazioni del "Cantico alla propria Terra", la "Messa dello Strumento" e le stesse espressioni, che P. Kentenich ha pronunciato in varie benedizioni di un Santuario Domestico a Milwaukee. Si vuole pregare la novena due volte durante l'Anno della Corrente Missionaria, che coincide con il Giubileo dei 50 anni dalla proclamazione di Padre Kentenich del Santuario Domestico, come la Terza Ordine dei Santuari per la Famiglia di Schoenstatt.

2012-09-23 17:08:22

ARGENTINA, P. Guillermo Mario Cassone. Ci avviciniamo alla fine dell'Anno della Corrente del Santuario e a cominciare l'Anno della Corrente Missionaria. Se guardiamo indietro abbiamo tanto da ringraziare, poiché abbiamo vissuto con entusiasmo e sforzo una corrente di vincoli con i Santuari, le Edicole i Santuari Domestici. Ci siamo radicati in loro, apportando al Capitale di Grazie e stringendo un vincolo di molti pellegrini a questi luoghi di grazie.

 

_____________________________________________________

2012-07-29 03:58:18

P. Guillermo Carmona. Nel mondo immaginario personale e collettivo della Campagna si trova la profonda comunione del missionario con Maria. Due cuori e un solo battito, ce lo ricordava il Fondatore di Schoenstatt. Quanto più profonda sarà quest'intimità, più feconda sarà il compito missionario.

 

 

2012-06-26 02:25:50

P. Adrián Gonzalez. Oggi 21 giugno 2012, celebriamo 60 anni da quando nostro Padre e Fondatore è giunto a Milwaukee in esilio. Era partito il giorno prima dal Santuario di Bellavista. Che cosa possiamo imparare da questo avvenimento? V'invito a lasciarci guidare dalla liturgia di oggi e dalle parole di P. Kentenich il giorno della sua partenza.

 

Pagina 1 di 5  >  >>


Top