2014

Stampa questo articolo
del 2012-03-07 01:02:32 - 2014

In cammino al 2014, in Alleanza con la Svizzera


org. "Il più rilevante per me è stata la Messa piena di gente quella mattina fredda di sabato scorso nel Santuario Originale, in alleanza con la Svizzera…", così conclude la relazione di P. Andrew Pastore intorno alla Giornata dei responsabili delle "Tende di Cultura d'Alleanza" alla fine della settimana scorsa. E realmente è stato un momento rilevante, includendo anche il fatto che non solo (naturalmente) i partecipanti alla giornata e i tre concelebranti di paesi differenti hanno dato la loro impronta internazionale al 2014 nella Santa Messa, bensì anche la presenza di una coppia del Ramo dell'Opera Familiare svizzera con le sue petizioni attuali per il suo paese, ha fatto che fosse molto concreta l'Alleanza per la Svizzera.

Celebriamo questa Santa Messa in alleanza con la Svizzera, uno dei primi paesi in cui si è vissuta l’Alleanza d’Amore dopo la Fondazione di Schoenstatt. Un paese dove Padre Kentenich ha lavorato molto e in una semplice Edicola ha incoronato la Madonna “Regina dei popoli e Regina dell’Universo”, e parlato dell’Alleanza a tutti i popoli. Così ha detto all’inizio dell’Eucaristia il celebrante principale, Padre Raul Espina. A proposito la Svizzera è il primo paese, così lo consideriamo, in cui in uno dei suoi Santuari si ricordano annotate su un cartello simile a quello che è appeso nel Santuario Originale, le Messe che si celebrano di sabato in sabato in cammino al 2014.

Melanie e Ulrich Grauet, capi della IKAF (Accademia Kentenichiana Internazionale per dirigenti) di Ebikon, e responsabili delle tenda “Plasmare nel mondo, un nuovo ordine sociale”, chiedono nelle loro petizioni gli attuali desideri della Famiglia di Schoenstatt svizzera, il tanto desiderato nuovo incontro dei Rami e comunità in un mutuo spirito di buona volontà e di servizio. Inoltre una nuova direzione del Movimento, la richiesta che un nuovo fuoco faccia ardere i cuori dei Rami dei Giovani, la crescita futura dell’Opera Familiare, l’unione della Chiesa Svizzera e il Congresso delle Famiglia a Quarten in Pentecoste di quest’anno.

In unione mondiale

Padre Raul Espina ha nominato le intenzioni speciali di questa Santa Messa, in unione mondiale come Famiglia di Schoenstatt e com’è solito all’inizio della celebrazione:

  • Per la Famiglia di Schoenstatt in Svizzera, per i suoi progetti apostolici e per tutti i pellegrini in pellegrinaggio ai Santuari della Svizzera.

  • Per il pellegrinaggio della nostra Famiglia di Schoenstatt mondiale verso il Giubileo dell’Alleanza d’Amore e per ogni passo in quel pellegrinaggio.

  • Per la Giornata dell’equipe 2014 con i responsabili delle Tende di Cultura d’Alleanza e per tutte le attività e sfide in cammino al 2014.

  • Per Padre José Maria García, chiedendo la forza e la copiosa benedizione dell’Alleanza d’Amore, che tante persone implorano pregando per lui nel mondo intero.

  • Per l’inizio dell’Accademia di Pedagogia della Famiglia in Spagna questo fine settimana, per la “Festa di Sion” dei Padri di Schoenstatt in Argentina e per tutte le Giornate e tutti i pellegrinaggi ai nostri Santuari.

  • Per le vittime dell’incidente ferroviario a Buenos Aires, per tutte le persone che soffrono a causa della violenza, il terrore e la dittatura.

  • Per tutti coloro che ci hanno mandato i loro desideri, preghiere, ringraziamenti e il loro impegno per il Santuario Originale attraverso schoenstatt.org (per la prima volta più di 60 persone) dall’Argentina, dalla Francia e Germania, dalla Spagna, dal Brasile, dal Paraguay e Cile, dal Perú e Ecuador, dagli Stati Uniti e dal Messico

E come sempre i bigliettini con le intenzioni, desideri e petizioni sono stati depositati nella giara del Santuario Originale. “Riempiamo le giare del Santuario con il nostro Capitale di Grazie…”

"Madre, proteggi la tua terra di Schoenstatt…"

Al finale della Messa, ricordando gli avvenimenti di questa settimana, non solo si è rinnovato l’Alleanza d’Amore, bensì tutti hanno recitato insieme la preghiera “Mantieni in alto il tuo scettro”. Sì, Madre, proteggi la tua terra di Schoenstatt…e da qui costruisci un mondo che sia grato al Padre…Là sempre regni l’Amore, la verità e la giustizia, e quell’unione non massifichi, non conduca allo spirito di schiavo…conosca il mondo il Tuo operare e ti contempli ammirato…Visione di futuro e misura, norma e promessa, o come lo hanno manifestato Ulli e Melanie Grauert in riferimento al motto per l’ubicazione della statua del Padre a Memholz: la mia mano nella tua mano, affinché l’impossibile sia possibile.

L’accompagnamento del tamburo durante la Messa e i cari saluti e le simpatiche conversazioni all’uscita, hanno creato una palpabile sensazione dell’atmosfera di gioia e di entusiasmo. Già stanno fiorendo le “campanelle di neve” di Schoenstatt rinnovato e rinnovatore, dalla forza creatrice dell’Alleanza d’Amore e dalla grazia del 2014.


La Santa Messa del 3 di marzo (trasmessa in diretto via schoenstatt-tv) si è celebrata in alleanza con la Scozia, il giorno in cui la "Madonna Pellegrina Europa-Ausiliaria" è arrivata al Santuario a Capsie Glen, e nell'anno dell'anniversario d'oro di Schoenstatt in Scozia. La pagina web di Schoenstatt in Scozia dà maggiori informazioni: http://www.schoenstatt.co.uk/

 

 

 

2014 - di un solo sguardo

Messaggio 2014

Passi del nostro pellegrinaggio verso il Giubileo dell'Alleanza d'Amore

Notizie 2014

Pagina ufficiale - www.schoenstatt2014.org

Bollettino "in cammino al 2014" 3/2012

"Proseguiamo il pellegrinaggio"

Bollettino (inscriversi)

Per il Giubileo 2014, lavoriamo uniti in Alleanza solidale

Traduzione: Maria Tedeschi, La Plata, Argentina



Top