La Madonna Tre volte Ammirabile di Schoenstatt - L'immagine di grazie

Il centro di Schoenstatt è constituito dall'Alleanza d'Amore con la Madonna. La caratteristica d'unità con Maria è, forse, quella che più si conosce di Schoenstatt. Anche nella sua spiritualità si evidenza la relazione di Maria con Gesù, la "bi-unità". Lei è la grande portatrice di Cristo a tutti gli uomini, la migliore compagna e collaboratrice permanente di Cristo, il Redentore, in tutta l'opera di Redenzione.

La grande grazia che si chiede a Maria, a Schoenstatt, è la grazia di assomigliarle. Maria è il l'idea incorruttibile di Dio sull'uomo, la donna pienamente donna, ma che assomiglia a Cristo, collaboratrice nel piano del Padre, che invita a costruire, in maniera libera e attiva il suo Regno.

Qual è l'origine dell'immagine della MTA?

Negli anni 1914-15 i primi "congreganti" cercavano un'immagine adeguata della Madonna per la loro cappella. Un professore del  seminario diede loro una riproduzione litografica di un quadro del pittore italiano Luigi Crosio. All'inizio, quest'immagine non piacque particolarmente, visto che nessuno voleva ripararl a affinché fosse più bella. Poiché non avevano soldi per comprarne un'altra, misero questa immagine nella capella, probabilmente nell' aprile del 1915. Da quel momento è stata sempre nel Santuario.

Originariamente, l'immagine aveva il nome di "Refugium peccatorum", "Rifugio dei peccatori". Ma gli studenti di Schoenstatt scoprirono un titolo con cui si identificavano di più per la loro storia: Mater Ter Admirabilis, Madonna Tre volte Ammirabile. Nel 1916 si cominciò a venerare l'immagine della Madonna nel Santuario di Schoenstatt con il titolo di MTA (come la si chiama in Schoenstatt), che è l'abbreviazione dell'invocazione latina Mater Ter Admirabilis. Il suo significato letterale è "Madre molto ammirabile". Poi, negli anni, si è spiegato questo titolo in forma simbolica. Così, per esempio, la chiamano  anche: Madre di Dio, Madre del Redentore e Madre dei Redenti; o Ammirabile per la sua fede, il suo amore, la sua speranza, ecc.

Qualche notizia in più sulla storia del Santuario Originale e il quadro della MTA (Link esterno)

Puoi vedere più immagini e scaricarle


Top